La tromba di Bosso.

Sabato 14 alle ore 18, lunedi 16 alle 20.30 e martedì 17 giugno alle 19.30, nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, Fabrizio Bosso sarà la tromba solista nell’attesissimo concerto diretto da Wayne Marshall.

bosso1Saliranno sul palco insieme a lui Petra Magoni, l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra. In programma due grandi classici del jazz sinfonico: i Sacred Concerts di Duke Ellington e la Swing Symphony di Wynton Marsalis.

Nel corso dell’ultima replica, martedì 17 giugno, il celebre direttore inglese riceverà anche il premio Frecciarossa 1000.

I Sacred Concert rappresentano il punto culminante nell’iter artistico di Duke Ellington: in questo mirabile lavoro sono comprese tutte le sue idee tecniche, pratiche e stilistiche acquisite e presentano anche nuovi elementi quali l’uso del coro, del jazz modale degli anni sessanta e settanta, del canto recitativo in forma di reading poetico con profonde influenze gospel. La Swing Symphony, invece, scritta da Wynton Marsalis nel 2010, è una composizione in cui il ritmo trascinante dello swing sposa una struttura classica eseguita da un’orchestra sinfonica. Il suo autore è una figura unica nel panorama mondiale: Premio Pulitzer per il jazz, nove Grammy Award, “Doctor of Music” alla Harvard University, Marsalis è un musicista a tutto tondo, dotato di innegabile carisma.

bossoLa PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra, orchestra jazz residente dell’Auditorium Parco della Musica, nel corso di questi anni ha proposto al pubblico progetti originali e registrato numerosi dischi per la Parco della Musica Records. Ha collaborato con i più importanti artisti della scena internazionale e si è esibita in Spagna, Olanda, Francia, Germania, Austria, Argentina, Messico.

Direttore d’orchestra, pianista e organista, Wayne Marshall è uno dei musicisti più versatili ed estrosi della scena internazionale, che passa con estrema duttilità dal repertorio classico sino al musical e al jazz. In occasione di questi tre concerti esclusivi, dirigerà anche il trombettista Fabrizio Bosso. Diplomatosi a 15 anni presso il conservatorio G. Verdi di Torino, 16 dischi incisi come leader e una serie innumerevole di partecipazioni e collaborazioni, Fabrizio Bosso ha ormai raggiunto la maturità artistica e consolidato il suo stile, assolutamente riconoscibile e autentico.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi