Prima dell’opera.

Con l’approssimarsi dell’inaugurazione della Stagione d’Opera ritorna l’apprezzato appuntamento con ‘Prima dell’opera’, il ciclo di incontri pomeridiani con critici e musicologi per la presentazione delle opere in cartellone organizzato in collaborazione con la Società Dante Alighieri di Ravenna. Martedì 18 novembre alle 17.30 nella Sala Corelli del teatro (ingresso libero), il primo incontro, relatore Guido Barbieri, sarà dedicato al dittico La voix humaine – The telephone che sabato 22 (replica domenica 23 in pomeridiana) inaugura la stagione.

LaVoixHumaine_ph_FrancoTutino22 (1)Due opere in un atto nel segno della musica del Novecento: La voix humaine di Francis Poulenc, su testo di Jean Cocteau, e The telephone or L’amour à trois di Gian Carlo Menotti. Il filo conduttore, ovviamente, è la comunicazione al telefono: tra una donna senza nome (Alda Caiello), l’unico personaggio in scena e di cui ascoltiamo la voce, e l’amante che l’ha lasciata, nella Voix humaine, e tra due giovani, Lucy (Teresa Sedlmair) e Ben (Emilio Marcucci), in The telephone. Se nel primo caso si tratta di un’opera breve nel segno della tragédie lyrique, nel secondo siamo di fronte ad un’opera buffa. Nella Voix humaine i disturbi della comunicazione telefonica rendono ancora più straziante l’addio tra i due ex amanti, nel secondo invece è proprio tramite il telefono che Ben riesce a chiedere a Lucy di sposarlo e sarà attraverso di esso che i due potranno rimanere in contatto durante la lontananza di Ben, da qui il sottotitolo L’amour à trois. Nella produzione in scena all’Alighieri l’Orchestra Cherubini è diretta da Jonathan Webb, la regia è di Sandro Pasqualetto, scene e costumi sono firmati da Cristina Alaimo.

LaVoixHumaine_ph_FrancoTutino37Guido Barbieri, critico musicale del quotidiano La Repubblica, insegna Storia ed estetica della Musica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Per trent’anni conduttore e consulente di Radio 3 collabora attualmente al ciclo “Lezioni di musica”. Ha fondato la rassegna “Contemporanea” dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, è stato direttore artistico della Società dei Concerti “B.Barattelli” di L’Aquila e consulente artistico del Teatro Petruzzelli di Bari. Attualmente dirige la Società dei Concerti “Guido Michelli” di Ancona. Autore di testi musicologici e di testi drammaturgici, gli è stato assegnato nel 2006 il “Premio Feronia” per la critica musicale.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi