The devil on wheels, sulle orme di Spielberg.

duelDue registi salentini, Luca e Gabriele Stifani – dopo numerosi successi teatrali in giro per il mondo – ritornano dietro la macchina da presa e sono pronti a ingranare la marcia per la loro nuova avventura cinematografica. Il loro primo lungometraggio, “The Devil on wheels” partirà dal Salento alla volta della California per svelare il segreto del successo di “Duel”, il primo film cult di Steven Spielberg, scritto dal leggendario Richard Matheson.

DuelFotoPromozionaleIl Film “Duel”, realizzato per la TV con un budget modesto, è subito diventato un cult tra gli appassionati del cinema e del genere, un successo che non si arresta da oltre quarant’anni.

In Duel, girato nel 1971, un camion spaventoso, il cui conducente non è mai rivelato, insegue un automobilista solitario per le strade del deserto del Sud della California, senza nessun motivo apparente. Il successo di questo film fu così grande che la pellicola fu esportata e distribuita nei cinema a livello mondiale.

Ancora oggi gli esperti cinematografici studiano il significato profondo che si cela dietro “Duel”, mentre gli aspiranti registi ne analizzano il modo in cui il film fu realizzato. Questo primo lavoro di Steven Spielberg è divenuto una delle referenze cinematografiche più gettonate, un pezzo di storia del cinema la cui influenza è tuttora presente e attuale. Non a caso il regista Alfonso Cuaron, si è basato proprio al film di Spielberg per realizzare il film “Gravity”.

duel1Il perché e il come questo film “modesto”, realizzato velocemente ed economicamente per la TV abbia generato un alto livello di appassionati divenendo un culto internazionale, sono le domande a cui il documentario cercherà di rispondere. THE DEVIL ON WHEELS scoprirà cos’è che rende il film “DUEL” così unico, esplorando da vicino il fenomeno del film, la forza e il fascino che suscita agli amanti del cinema.

Il documentario sarà girato negli USA da un team di cinque amanti della pellicola di Spielberg, cercando di scoprire il culto che si cela dietro il fenomeno di DUEL. I cinque cineasti viaggeranno per gli U.S.A, intervistando i vari membri del cast del film, per ricostruire passo dopo passo il modo in cui il film fu realizzato. Ci saranno degli incontri con i fan del genere, ed anche con vari esperti del cinema per esplorare il fenomeno, ancora crescente, del film.

La produzione di “The Devil On Wheels” avvierà una campagna di ‘crowdfunding’, ovvero la raccolta di fondi, finalizzata al finanziamento pubblico, nella formula donazione/ricompensa, e la donazione sarà a scelta dell’utente.

SpielbergTale campagna permetterà ai fan di partecipare direttamente alla realizzazione del documentario. Il “crowdfunding” durerà 30 giorni ed avrà inizio mercoledi 4 marzo 2015, sul portale Kickstarter, con la formula di “all-or-nothing” (tutto-o-niente). Il film “DUEL” si è rivelato un “cult” incessante per più di quarant’anni, non solo tra gli amanti del cinema, ma anche tra gli appassionati di autocarri. Ovviamente, il terrificante ‘Peterbilt 281’ non poteva non diventare un’icona.

Il team ha creato un sito web, www.thedevilonwheelsmovie.com che per la prima volta raccoglie tutte le informazioni esistenti in rete riguardanti il film. La pagina Facebook www.facebook.com/thedevilonwheels rappresenterà un punto d’incontro per tutti i fan. Un vero e proprio raduno con i fan che avverrà durante le riprese del documentario, in una delle famose location, utilizzate da Spielberg durante le riprese del film.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi