Otto perfetti ‘mostri’ sconosciuti

the place 1

Un misterioso uomo, un perfetto sconosciuto, siede sempre allo stesso tavolo di un ristorante. Uno psicologo, un veggente, un angelo, un diavolo, un genio della lampada, un dio? Sappiamo solo che è triste ma che è anche pronto a esaudire i più grandi desideri di otto disperati e altrettanto perfetti sconosciuti, in cambio di compiti atroci da svolgere. Quanto saranno disposti a spingersi oltre i propri limiti gli 8 protagonisti per realizzare i loro desideri?

the place locaLui invece sta sempre lì, giorno e notte; riceve visite di continuo e annota ogni dettaglio sul suo diario. Ognuno dei suoi ‘clienti’ vuole qualcosa: è spinto da un desiderio profondo, un desiderio difficile da realizzare, se non impossibile. Eppure tutto per quell’uomo sembra possibile. “Si può fare”, ripete a ciascuno.

C’è un prezzo da pagare, però. Chi è quell’uomo e chi stabilisce le regole? Non è importante. Perché le scelte e le conseguenze riguardano solo gli uomini che si siedono davanti a lui in quel bar, ‘the place’. Sta a loro definire cosa è il bene e cosa è il male, completamente liberi di scegliere la loro strada. Sono quegli uomini bisognosi di miracoli che, di volta in volta, tornano a raccontare come procede la loro vita tessendo una trama in cui le loro storie s’intrecciano, si complicano e si fanno sempre più tese, magnifiche o terribili, tragiche o piene di poesia. E nemmeno quell’umile intermediario, davanti a tanta umanità, riuscirà più a rimanere impassibile.

The Place è il nuovo film di Paolo Genovese, un adattamento cinematografico della serie televisiva statunitense The Booth at the End sceneggiato insieme a Isabella Aguilar, con protagonisti Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Rocco Papaleo, Silvio Muccino, Silvia D’Amico, Vinicio Marchioni, Alessandro Borghi e con Sabrina Ferilli e Giulia Lazzarini. E’ il film che chiude la Festa del cinema di Roma, nella sezione Eventi Speciali. In sala arriva il 9 novembre.

the place gialliniIl film, prodotto da Lotus è distribuito da Medusa Film e uscirà nelle sale cinematografiche giovedì 9 novembre 2017.

Il tema principale della colonna sonora è il brano inedito The Place interpretato da Marianne Mirage, scritto dalla stessa Mirage con gli STAG (Marco Guazzone, Stefano Costantini, Edoardo Cicchinelli) e prodotto da Matteo Curallo. Della colonna sonora fa parte anche il brano How Do You Feel Today? (scritto e prodotto da Matteo Buzzanca), interpretato sempre da Marianne Mirage. Ma la canzone che caratterizza il film (e il trailer) è Sunny, la canzone di Bobby Hebb del 1966: un’esortazione del regista a vedere le cose positive e solari della vita, anche di fronte a simili tragedie?

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi