Equalizer 2, senza perdono

Denzel Washington di nuovo nei panni dell’ex-agente della CIA Robert McCall in The Equalizer 2 – Senza perdono, al cinema dal 13 settembre, diretto da Antoine Fuqua e distribuito da Warner Bros. Enterteinment Italia.

Senza perdono, è la seconda pellicola ispirata alla serie TV anni ’80 Un giustiziere a New-York. Nel cast anche Pedro Pascal (irriconoscibile Oberyn Martell di Games of thrones e protagonista di Narcos), Ashton Sanders, Bill Pullman e Melissa Leo.

Equalizer 2

Denzel Washington torna così 4 anni dopo a interpretare uno dei suoi ruoli più significativi, nel primo sequel della sua carriera. Robert McCall, infatti, è l’inflessibile giustiziere in difesa delle persone oppresse e sfruttate, ma cosa sarà disposto a fare quando una di queste persone è proprio quella che lui ama?

McCall cerca di rifarsi una vita tranquilla dopo la morte della moglie, un lavoro onesto, prova ad aiutare le persone bisognose del suo quartiere. Ma la morte di una persona a lui vicina è un valido motivo per potergli permettere di intraprendere una nuova e pericolosa missione e uccidere in modo western i cattivi di turno.

The Equalizer 2 non è un teso e complesso spy movie, ma un incrocio tra the Punisher e il capolavoro Ghost Dog. McCall assiste i vecchietti, le signore che provano a tenere ordinato l’orto e i giovani emarginati. Inoltre, se vi aspettate il lieto fine sarete più che accontentati, anzi troppo.

Denzel Washington, ancora in gran forma a 63 anni suonati e capace di reggere il confronto con John Wick e le scene di lotta che cominciano già dal prologo su un treno in corsa in Turchia e dentro l’abitacolo di una macchina lanciata a grande velocità nel traffico dimostrano che si può andare ancora avanti con la saga. Antoine Fuqua ha già anticipato che intende proseguire la serie e che ha piani ben precisi per McCall.

Equalizer 2

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi