Hunter killer, caccia negli abissi

Dopo Nella tana dei lupi, Geostorm e i due film di Attacco al Potere, Gerard Butler torna a vestire i panni dell’eroe americano, alla guida di un sottomarino. Gerard Butler questa volta non mostra i muscoli o il suo aspetto fisico e, per la prima volta, in un ruolo adulto è il protagonista di Hunter Killer, caccia negli abissi, il nuovo film di Donovan Marsh, prodotto da Eagle Pictures che arriverà al cinema dal prossimo 8 novembre.

THB_5106.NEFButler rivela un aspetto molto diverso di eroismo nei panni del Capitano Joe Glass in Hunter Killer, un uomo fieramente intelligente e silenziosamente audace. “È sempre l’uomo chiave che fa girare tutta l’azione, ma lo fa da una posizione di autorità”, spiega Marsh. “Ho richiesto a Gerard di contenere la sua performance in un modo diverso, cosa che ha fatto in maniera assolutamente magnifica. È entrato così tanto nel ruolo, che regolarmente sul set si vedevano 20 o 30 attori che gli parlavano come a un vero comandante”.

Il film vede l’attore nei panni del capitano Joe Glass che, durante una missione di salvataggio nelle profondità del Mar Glaciale Artico, scopre che è in atto un colpo di stato in Russia. Il protagonista prende così in mano il destino del mondo, tentando di sventare il terzo conflitto mondiale. Dalla ricerca di un sottomarino statunitense in pericolo si scopre che un segreto colpo di stato russo è all’orizzonte, minacciando di distruggere l’ordine mondiale. HUNTER KILLER. Photo by: Mony Varsano.Con il suo equipaggio e l’intera nazione a rischio, il Capitano Glass deve mettere recuperare una squadra speciale di Navy SEALs infiltrandosi nelle acque nemiche per impedire la Terza Guerra Mondiale.

Sotto la superficie ghiacciata del Circolo Polare Artico, la Guerra Fredda non è mai veramente finita. Qui, in profondità estreme, invisibili al mondo, i sottomarini russi e statunitensi continuano a navigare attraverso passaggi molto stretti, con il costante timore di un’aggressione nemica improvvisa. Le tensioni si sono accentuate quando una nuova generazione di sottomarini, altamente sofisticati e predisposti per attacchi nucleari, hanno iniziato ad aggirarsi in quelle torbide profondità, inseguendosi l’un l’altro come se una vera e propria guerra stesse davvero per scoppiare. Ma cosa succederebbe se questi inseguimenti smettessero improvvisamente di essere un gioco? E se, con l’aggravarsi delle ostilità sulla terraferma, ci fosse una sola possibilità per salvare il mondo dal baratro della terza guerra mondiale e da un assurdo conflitto nucleare?

Basato sul romanzo del 2012 ‘Firing Point’ di George Wallace e Don Keith, Hunter Killer – Caccia negli abissi vede nel cast anche Gary Oldman (reduce dal recente Premio Oscar come Miglior attore protagonista grazie alla sua interpretazione di Winston Churchill nel film biografico L’ora più buia), Common (attore e rapper, Premio Oscar alla Miglior canzone originale insieme a John Legend per Glory) e Linda Cardellini (che vedremo presto nel film vincitore del TIFF Green Book e nella black comedy A Simple Favor).

Un hunter killer è una nave da guerra, in particolare un sottomarino, attrezzata per localizzare e distruggere le navi nemiche, soprattutto gli altri sottomarini.

Per più di un secolo, registi e produttori sono stati attratti dalla profondità del mare. In effetti, i film con i sottomarini sono stati un genere molto popolare sin dagli esordi della cinematografia commerciale. Dal film muto Il Segreto del Sottomarino del 1915 a diversi film sulla seconda guerra mondiale, all’intenso film tedesco U-Boot 96, agli adattamenti di Caccia a ottobre rosso e Allarme rosso di Tom Clancy negli anni ’90, lo spazio ristretto all’interno di un sottomarino pieno di soldati che affrontano un isolamento estremo, ansia e pericolo, contiene anche molto materiale drammatico. Ma sulla scia dei grandi cambiamenti nella tecnologia dei sottomarini – e nel mondo – nel nuovo millennio, nessun film si era ancora immerso nella vita di un sottomarino del XXI secolo.

HUNTER KILLER. Photo by: Mony Varsano.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi