Anna, una serie di Niccolò Ammaniti

Con Giulia Dragotto, Alessandro Pecorella, Elena Lietti, Roberta Mattei, Clara Tramontano, Giovanni Mavilla, Anna è la nuova serie scritta da Niccolò Ammaniti e Francesca Manieri. Una serie Sky Original commissionata da Sky Studios per Sky Italia, prodotta da Wildside, società del gruppo Fremantle, in coproduzione con ARTE France, The New Life Company e Kwaï

ANNA - Il visual della serie Sky Original di Niccolò AmmanitiUna Sicilia abbandonata, riconsegnata alla natura e senza più adulti, è la bellissima e decadente cornice della storia raccontata da ANNA. La serie esordirà il 23 aprile, quando tutti i sei episodi saranno subito disponibili su Sky e NOW – è la prima volta per un’originale Sky.

Anna è il secondo progetto per la TV dello scrittore Premio Strega, ancora con Sky dopo il grande successo de Il Miracolo. Con extra, il programma fedeltà di Sky, per i clienti Sky da più di 3 anni tutti gli episodi saranno disponibili in anteprima on demand nella sezione extra.

Dal romanzo omonimo di Niccolò Ammaniti edito da Einaudi, Anna è il distopico racconto di un mondo distrutto e dell’incredibile viaggio che la giovanissima protagonista dovrà affrontare.

L’esordiente Giulia Dragotto (14 anni, scelta fra oltre duemila candidate) è Anna, tenace e coraggiosa, che parte alla ricerca del fratellino rapito, Astor – interpretato da Alessandro Pecorella (9 anni, anche lui alla sua prima apparizione in TV). Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma (interpretata da Elena Lietti – Il Miracolo, Tre piani) con le istruzioni per farcela, Il libro delle cose importanti. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono più, dovrà inventarne di nuove.

Niccolò Ammaniti è scrittore – con Francesca Manieri (Il Primo Re, Il Miracolo, We Are Who We Are) – e regista della serie.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi