L’erede di JJ Abrams.

orciE’ messicano l’erede di JJ Abrams che guiderà la nave stellare USS Enterprise. Lo sceneggiatore Roberto Orci, infatti, sarà il regista di ‘Star Trek 3’ al posto di JJ Abrams che ha diretto i primi due capitoli, ora impegnato a girare “Star Wars: Episodio VII”.

Le avventure di Kirk e Spock, quindi, continueranno rimanendo ‘in famiglia’. Orci, infatti, è stato un collaboratore di Abrams, che ora agisce come uno dei produttori di Star Trek 3, ed è stato uno degli sceneggiatori proprio dei primi  due reboot sci-fi realizzati da Paramount e Skydance.

Co-creatore di Fringe, Orci ha una discreta esperienza come producer ed executive producer, ma fino ad ora non ha mai diretto nulla, nemmeno un episodio di una serie televisiva: era una delle ragioni per le quali la Paramount era piuttosto titubante nell’affidargli il film.startrek

Il nome di Orci era stato sbandierato per settimane, prima come uno dei tanti in lizza per il lavoro, poi diventando il pretendente nunero uno. E’ raro, infatti, che uno sceneggiatore faccia un debutto con un grande film come questo.

Figlio di padre messicano e madre cubana, è cresciuto in Canada, Texas e, infine, a Los Angeles, dove ha conosciuto l’amico di lunga data e collaboratore Alex Kurtzman. Assieme a Kurtzman è stato l’autore di alcuni fra i maggiori successi cinematografici degli ultimi anni, The Island, The Legend of Zorro, Mission: Impossible III, Transformers e Star Trek.
In campo televisivo ha lavorato per le serie tv Hercules, Xena – Principessa guerriera e Alias.

roberto_orciNel 2007 l’Hollywood Reporter lo ha inserito nella lista della 50 personalità latine più influenti ad Hollywood. Ora potrà fare concorrenza al conterraneo Alfonso Cuaron, vincitore del premio Oscar per un film girato nello spazio. Proprio come sarà il terzo episodio della saga di Star Trek.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi