Il giorno dei David di Donatello 2014

Italian President, Giorgio Napolitano (R), kisses Sophia Loren's hand during the presentation of the Donatello's Award 2014 at the Quirinale Palace in Rome, Italy, 10 June 2014. The David di Donatello Award, in Italian David di Donatello, is a film award presented each year for cinematic performances and production by L'accademia del Cinema Italiano. ANSA/CLAUDIO PERILa giornata dei David comincia al Quirinale. Assente Quentin Tarantino, invitato a ritirare i David al miglior film straniero vinti nel 1995 con Pulp Fiction e nel 2013 con Django Unchained, i David Speciale 2014 vanno allo scomparso regista Carlo Mazzacurati, salutato alla presenza della moglie Marina e la figlia Emilia da una standing ovation e dalla commozione del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: ”Bellissima figura di uomo di cinema”; il produttore e distributore Andrea Occhipinti; il regista Marco Bellocchio e Sophia Loren, ”per la splendida interpretazione di Voce umana”, diretto dal figlio Edoardo Ponti e tratto da Cocteau: ”Napolitano è un presidente fuoriclasse – dice la Loren – un uomo straordinario, pieno di umanità. Una bellissima persona”.

(L-R) Italian director Giuliano Montaldo, Italian minister of Culture Dario Franceschini and Italian President Giorgio Napolitano, attend the presentation of the Donatello's Award 2014 at the Quirinale Palace in Rome, Italy, 10 June 2014. The David di Donatello Award, in Italian David di Donatello, is a film award presented each year for cinematic performances and production by L'accademia del Cinema Italiano. ANSA/CLAUDIO PERI”Non è un mestiere facile il nostro. Chi accetta di vivere questa avventura sa bene di abbracciare il precariato. Io l’ho accettato e lo vivo da ben 64 anni”. Parla a nome del cinema italiano Giuliano Montaldo, intervenendo al Quirinale davanti al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini.

In attesa della cerimonia di premiazione della sera, sono stati già conferiti dall’Accademia del Cinema Italiano il premio al miglior documentario di lungometraggio a Stop the Pounding Heart di Roberto Minervini e quello al corto documentario a 37° 4S di Adriano Valerio, mentre il David Giovani, assegnato da 6452 studenti delle scuole superiori e dell’università, va a La mafia uccide solo d’estate, esordio di Pif (Pierfrancesco Diliberto).

Tra i protagonisti dei David 2014 c’è anche il regista Paolo Virzì, che con Il capitale umano ha ottenuto 19 candidature, una in più di quelle de La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

smettoIl regista Sydney Sibilia denuncia ironicamente per il suo film una ”dispersione del voto” perché nella categoria attori non protagonisti concorrono per Smetto quando voglio Libero De Rienzo, Valerio Aprea e Stefano Fresi. ”E’ il giorno più bello della mia vita, sto al Quirinale e tra tutti quelli che il presidente Napolitano ha ringraziato ci sono pure io”, dice Aprea’.

Condividi questo articolo!

One Comment:

  1. Pingback:payday loan online

Commenti chiusi