A Zanisi il premio SIAE per la creatività.

Lunedì 9 giugno, sarà consegnato il Premio Siae per la Creatività al giovane pianista Enrico Zanisi, in occasione del Festival “Una Striscia di Terra Feconda” che si svolge fino al 10 giugno presso l’Auditorium Parco della Musica in Roma. Grazie alla Società Italiana degli Autori ed Editori, che promuove il Festival, da quest’anno è stato istituito il Premio SIAE per la creatività di un giovane autore.

Enrico_ZanisiLa giuria composta da Danilo Rea, Rita Marcotulli e Rosario Giuliani ha attribuito la prima edizione di questo premio con la seguente motivazione: “Per la straordinaria personalità evidenziata sia come leader del suo avvincente trio che come partner di alcuni dei più prestigiosi solisti italiani”.

Come non condividere la scelta della giuria – dichiara Paolo Damiani, direttore artistico del Festival – Enrico Zanisi è talento puro, sublime musicalità e grandi qualità compositive ed interpretative. Originalità, soprattutto, verso il jazz che verrà.

Già vincitore nel 2012 del Top Jazz come “Miglior Nuovo Talento” (premio assegnato dalla rivista Musica Jazz) e pubblicato da poco l’album Keywords per la Cam Jazz, in trio con il contrabbassista americano Joe Rehmer e il batterista Alessandro Paternesi, Enrico Zanisi ha ottenuto in questi ultimi anni un riconoscimento unanime di critica e pubblico.

Cresciuto ascoltando gruppi come gli Emerson Lake Palmer, i Genesis e i Led Zeppelin, Enrico ha intrapreso un iter di studi completo, diplomandosi con lode in pianoforte classico e laureandosi, sempre con lode, in jazz. Già sul palco di Umrbia Jazz, European Jazz Expo, Festival Mito, Festival Internazionale Time In Jazz e il 12 Points Festival di Dublino, Zanisi ha terminato da poco il suo “Keywords tour” si esibirà il 10 luglio a Iseo Jazz in duo con Mattia Cigalini e il 21 luglio in piano solo al Festival di Edimburgo.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi