Un cast Transformer

transformers-age-of-extinction

A sostituire Shia Labeouf, protagonista dei primi tre episodi della serie Transformers, nel reboot e quarto capitolo della saga, è stato chiamato Mark Wahlberg.

L’attore americano che interpreta Cade Yeager, un inventore squattrinato vedovo e con una figlia a carico, ha ottenuto nomination per il Premio Oscar e il Golden Globe per il suo eccezionale lavoro nel film sulla boxe “The Fighter“ e nell’acclamato lavoro di Martin Scorsese “The Departed – Il bene e il male.“  Wahlberg ha interpretato svariati personaggi per autori capaci e visionari come David O. Russell, Tim Burton e Paul Thomas Anderson. Il sorprendente ruolo in “Boogie Nights – L’altra Hollywood“ ha lanciato Wahlberg come uno dei talenti più ricercati sulla piazza.

transformers-4-age-of-extinction-movie-screenshot-mark-wahlbergL’impressionante carriera di Wahlberg è cominciata con “Mezzo professore tra i Marines – Renaissance Man,“ diretto da Penny Marshall, e “Ritorno dal nulla – The Basketball Diaries,“ con Leonardo DiCaprio, seguito poi dal thriller “Paura – Fear“in cui ha diviso la scena con Reese Witherspoon. Successivamente ha partecipato a “Three Kings“ e “La Tempesta Perfetta – The Perfect Storm,“ con George Clooney, e “The Italian Job,“ con Charlize Theron.  Wahlberg ha poi lavorato nel biopic dedicato al football americano “Invincibile – Invincible,“ con Greg Kinnear, e in “Shooter,“ basato sul romanzo campione di vendite “Point of Impact.”  Wahlberg, dopo “The Yards” ha poi rilavorato con il regista James Gray e l’attore Joaquin Phoenix in “I padroni della notte – We Own the Night,“ che ha anche prodotto. Fra gli altri lavori vanno inclusi, “Amabili Resti – The Lovely Bones,“ “I poliziotti di riserva – The Other Guys,““Contraband“ e “Ted.“  Più recentemente, ha lavorato per il film di Michael Bay  “Pain & Gain – Muscoli e denaro“ con Dwayne Johnson, “Cani sciolti – 2 Guns“ con Denzel Washington, e in “Lone Survivor“ del regista Peter Berg. Fra le prossime uscite è atteso il film di Rupert Wyatt “The Gambler.“

Divenuto ormai anche un affermato produttore per la televisione e il cinema, Wahlberg ha ottenuto numerosi riconoscimenti, fra cui un Golden Globe, un Peabody e un BAFTA.  È stato anche nominato per un Premio Oscar®, nove Golden Globe e cinque Emmys.

Oltre a “Entourage,““The Gambler,“ “Lone Survivor,“ “Broken City,“ “Contraband,“ “The Fighter“ e “I padroni della notte – We Own the Night,“ Wahlberg è stato il produttore esecutivo della serie HBO  “Boardwalk Empire“ come della serie di A&E “Wahlburgers“ e “Breaking Boston.“  È stato anche produttore esecutivo delle serie HBO “In Treatment“ e “How to Make It in America.“

Filantropo impegnato, Wahlberg ha fondato The Mark Wahlberg Youth Foundation nel 2001 per aiutare bambini ed adolescenti delle periferie.

peltzNicola Peltz è Tessa Yeager, la figlia del protagonista del film, è un astro nascente di 19 anni che ha lavorato con Vera Farmiga e Freddie Highmore nella serie drammatica di successo di A&E “Bates Motel.“ Prima di questa esperienza, ha recitato al fianco di Dev Patel nel film di M. Night Shyamalan “L’Ultimo Dominatore dell’Aria – The Last Airbender.“ Apparirà presto nel film drammatico, “Affluenza,“ con Steve Guttenberg, Samantha Mathis e Ben Rosenfield.

 

kelsey-grammerKelsey Grammer (Harold Attinger) è arrivato all’eccellenza in tutti i campi in cui si è cimentato, dal teatro alla televisione fino al cinema, come attore, produttore e regista.    Dal ruolo di Dr. Frasier Crane in “Cin Cin – Cheers“ sviluppato con le basi apprese durante gli studi alla Juilliard. Grammer ha interpretato il celebre personaggio in tre distinte serie televisive (“Cin Cin – Cheers,” “Wings“ e “Frasier“) nell’arco di oltre 20 anni, puntando a raggiungere il record per personaggio televisivo più longevo.

Nel ruolo di Crane, Grammer ha vinto cinque Emmy, due Golden Globe e un SAG Awards e ha ricevuto l’incomparabile numero di 16 nomination agli Emmy, otto ai Golden Globe e 16 per i SAG.

Grammer, più recentemente, ha prestato la sua voce al personaggio di Tin Man in “Il magico mondo di Oz – Legends of Oz: Dorothy’s Return,” che è stato nominato come Miglior Film all’Annecy International Animated Film Festival del 2013. Inoltre, è anche comparso e ha lavorato come produttore esecutivo nella serie drammatica di Starz “Boss,” per il quale ha ottenuto l’onore di essere premiato nel 2012 con il Golden Globe Award per Miglior Attore in una serie drammatica per la sua interpretazione del Sindaco Tom Kane.

Fra i prossimi progetti di Grammer: “Think Like a Man Too,” il film Lionsgate “I Mercenari 3 – The Expendables 3,” il film New Redemption Pictures “Reach Me,” e l’annunciato e atteso quarto episodio della serie “Transformers”, “Transformers 4 : L’Età dell’Estinzione – Transformers: Age of Extinction.”

Grammer ha anche lavorato nel ruolo del proprietario del locale notturno Georges su “Piume di struzzo – La Cage aux Folles” a Broadway nel 2010 per cui ha ottenuto recensioni entusiastiche. La sua interpretazione gli ha portato una nomination ai Tony come Miglior Attore in un Musical.

Grammer ha creato la Grammnet NH Productions, una compagnia di produzione TV che ha prodotto numerosi programmi di successo come la serie vincitrice di Emmy, “Medium,” per NBC, “The Game” e “Girlfriends,” per CW. Altre produzioni della Grammnet sono “The Innocent,” per NBC “Kelsey Grammer Salutes Jack Benny,” “Fired Up,” “In Laws” e “Gary the Rat.” Per PAX, ha prodotto “World Cup Comedy.”  Per FOX, ha lavorato e prodotto “Kelsey Grammer Presents: The Sketch Show.”

Grammer ha diretto episodi singoli di “Everybody Hates Chris,” “My Ex Life” e “Out of Practice.” Ha anche diretto diversi episodi di “Frasier,” uno dei quali gli ha permesso di ottenere una DGA nomination.

Grammer è anche apparso, oltre che aver partecipato come produttore esecutivo, nella serie comica della ABC “Hank.”

Riconosciuto maestro del doppiaggio, Grammer dà la propria voce per il personaggio di Telespalla Bob – Sideshow Bob su “I Simpson – The Simpsons,” per cui ha vinto un Emmy nel 2006. Ha anche lavorato con la sua voce su film per il cinema come “Toy Story 2 -Woody e Buzz alla riscossa,” “Anastasia” e “Teacher’s Pet,”, oltre che per la serie televisiva “Padre degli Orgoglio – Father of the Pride” e “Gary the Rat,” e al film per la TV nominato agli Emmy “La fattoria degli animali – Animal Farm” per TNT. Ha anche interpretato il ruolo dell’Uomo di Latta nel film da poco uscito “Il magico mondo di Oz – Legends of Oz: Dorothy’s Return.”

Altre esperienza da attore di Grammer includono il film di The Weinstein Company “Ma come fa a far tutto? – I Don’t Know How She Does It, “ il remake della MGM di “Fame – Saranno Famosi,” il film della Paramount Pictures “Middle Men,” il prodotto Vivendi Universal “An American Carol,” il film della Disney “Swing Vote – Un uomo da 300 milioni di voti,” il successo di incassi della FOX “X Men – Conflitto Finale – X-Men: The Last Stand,” il film FOX “Back To You” di cui ha curato la produzione esecutiva, “A Christmas Carol” per NBC, “Benedict Arnold” per A&E, “Mr. St. Nick” per l’Hallmark Hall of Fame, “15 minuti – Follia Omicida a New York – Fifteen Minutes” per New Line Cinema, “Giù le mani dal mio periscopio – Down Periscope” per 20th Century Fox e “Even Money” per Yari Film Group.

Grammer ha iniziato a recitare in alcuni spettacoli alla Pine Crest Preparatory School a Fort Lauderdale, dove i primi riconoscimenti lo hanno convinto a tentare di entre alla Juilliard. Ha così iniziato a sviluppare un interesse in Shakespeare e intrapreso la carriera professionale da attore all’Old Globe Theatre a San Diego. Ha proseguito frequentando teatri locali, fino a quando ha preso la strada di New York con ruoli in produzioni off-Broadway come “Sunday in the Park with George,” “Un mese in campagna – A Month in the Country” e nel lavoro vincitore dell’Obie Award “Quartermaine’s Terms.” Ha anche lavorato a Broadway in “Macbeth” ed “Othello.

Prima ancora è apparso in due miniserie per la TV: prima come Stephen Smith in “Kennedy” (NBC, 1983), e poi come il Luogotenente Stewart in “George Washington” (CBS, 1984). Grammer si è poi imbattuto nel ruolo del Dr. Frasier Crane in “Cin Cin – Cheers.” In principio, gli autori del programma volevano John Lithgow per un piccolo ruolo ricorrente, ma l’attore non era disponibile. Il compagno di corso alla Juilliard di Grammer, Mandy Patinkin, lo ha suggerito al regista, trasformando così i primi sei episodi in una carriera che dura da più di un ventenni, e dopo i quali sarebbe tornato a ottenere il favore della critica nel ruolo del Professor Higgins in “My Fair Lady.” È stato anche protagonista di “Riccardo II – Richard II” e di Lucio in “Misura per Misura – Measure for Measure” al Mark Taper Forum in Los Angeles.

Grammer è nato a St. Thomas nelle Isole Vergini ed è stato cresciuto in New Jersey e in Florida. Attualmente vive fra Los Angeles e New York.

stanley-tucci-transformers4Tra i protagonisti di Transoformers4 c’è anche l’attore  Stanley Tucci (Joshua Joyce) che interpreta un inventore miliardario che si rivela inizialmente cinico, ma tende fin da subito a una deriva comica. Apparso in oltre 50 film e in innumerevoli programmi televisivi. L’attore ha anche partecipato a più di una dozzina di spettacoli teatrali fuori e dentro Broadway ed ha lavorato anche dietro la cinepresa come autore, regista e produttore.

Tucci è conosciuto dal grande pubblico nel ruolo del marito di Julia Child nel successo del 2008 “Julie and Julia.“ A livello di box office, la maggiore popolarità è arrivata con “The Hunger Games,“ e nel suo sequel “Hunger Games: La ragazza di fuoco – The Hunger Games: Catching Fire“ interpretando il ruolo di Caesar Flickerman. Apparirà alla fine di quest’anno anche nel terzo episodio “Hunger Games: il canto della rivolta – Parte 1 – The Hunger Games: Mocking Jay, Part One“ e sta attualmente lavorando alle riprese della “Parte 2 – Part Two,“ annunciata per il lancio nel 2015.

Tucci è stato nominato per il Premio Oscar, per il Golden Globe, i BAFTA Award, i SAG Award e ha ricevuto una nomination ai Broadcast Film Critics per la sua interpretazione nel film di Peter Jackson “Amabili Resti – The Lovely Bones.“

Recentemente, la voce di Tucci è stata ascoltata nel popolare “Muppets Most Wanted,“ al fianco di quelle di Christoph Waltz, Salma Hayek, Lady Gaga, Ray Liotta e Danny Trejo. Tucci è apparso in “Some Velvet Morning,“ diretto da Neil LaBute, recitando insieme a Alice Eve, un film presentato in anteprima al Tribeca Film Festival lo scorso dicembre. L’anno passato è stato apprezzato nel film diretto da Bill Condon “Il quinto potere – The Fifth Estate,“ che racconta il rapporto fra il fondatore di WikiLeaks e il suo stretto collega Daniel Domscheit-Berg.

Oltre ai numerosi riconoscimenti, Tucci è stato anche nominato per un Emmy per la sua partecipazione straordinaria in “ER – Medici in prima linea.” La sua apparizione in “Monk,” ha ottenuto il favore della critica e un Emmy Award nella categoria Outstanding Guest Actor in una serie comica.

Inoltre, Tucci ha vinto un Emmy e un Golden Globe per il suo ruolo nel film per la TV “Winchell.“ La sua performance nel ruolo del giornalista, che ha raccontato segreti e scandali sulla stampa americana, ha lasciato stupefatti pubblico e critica. “Winchell,“ diretto da Paul Mazursky, è stato uno dei ruoli più scoppiettanti nella ricca carriera di Tucci.

Tucci è stato anche premiato con un Golden Globe per il suo ruolo nel film della HBO “Conspiracy.“ La sua magistrale interpretazione del Colonnello Adolf Eichmann ha portato l’attore a un’esperienza sconvolgente, in cui il suo sorriso ha ingannato il mondo.

Ulteriori successi sono stati ottenuti da Tucci come autore, regista e produttore. È stato presentato al Sundance Film Festival il film “Blind Date“ – un remake da lui girato, interpretato e scritto al fianco del primo autore Theo Van Gogh. Un’ulteriore esperienza dietro la macchina da presa è stato il film “Joe Gould’s Secret,“ in cui Ian Holm interpretava il libertino scrittore ‘Joe Gould’ e Tucci ‘Joseph Mitchell,’ celebrata firma del The New Yorker.  Il film, ambientato nel Greenwich Village di New Yorknegli anni ’40, racconta la storia dello strano incontro e della duratura amicizia fra Gould and Mitchell, seguendo i racconti che Mitchell ha scritto ispirato da Gould e la sua vita.

Big Night,“ è stato il primo lavoro alla regia di Tucci, un film co-diretto e scritto, oltre che interpretato, che gli ha portato numerosi premi come il Waldo Salt Screenwriting Award al Sundance Film Festival del 1996, il riconoscimento di Excellence by the National Board of Review, un Independent Spirit Award, il The Critics Prize al Deauville Film Festival del 1996, e plausi dalla New York Film Critics e Boston Society of Film Critics.

Il secondo progetto di Tucci, “Gli Imbroglioni – The Impostors,“ film che ha scritto, diretto, co-prodotto e interpretato, è stato selezionato in Concorso al Festival di Cannes nel 1998 e acquistato da Fox Searchlight Pictures alla fine dello stesso anno. La commedia, ambientata negli anni ’30, vede Tucci e Olicer Platt, una coppia di attori squattrinati, trovarsi a bordo di una crociera che ospita Steve Buscemi, Alfred Molina, Lili Taylor e Hope Davis.

La sua carriera in televisione lo ha visto apparire regolarmente sulla serie della TNT “Bull,” “E giustizia per tutti – Equal Justice,” “Oltre la legge – L’informatore – Wiseguy,” “Un giustiziere a New York – The Equalizer,” “In famiglia e con gli amici – thirtysomething” e in “The Street.”  Tucci ha ottenuto una nomination agli Emmy per il suo ruolo in “Murder One.”

È apparso in numerosi spettacoli a teatro come “Frankie & Johnny in the Claire de Lune,” “Execution of Hope,” “The Iceman Cometh,” “Brighton Beach Memoirs” e “Il Misantropo – The Misanthrope.“ Ha anche lavorato in un nutrito numero di rappresentazioni fuori Broadway, al Yale Repertory Theater e al SUNY Purchase, dove ha iniziato i primi studi di recitazione.

Stanley ha fatto il suo debutto alla regia di uno spettacolo a Broadway riprendendo il testo di Ken Ludwig “Lend Me a Tenor” con Tony Shalhoub. La produzione ha ricevuto una nomination ai Tony Award per Best Revival of a Play.

Altre apparizioni cinematografiche di Tucci vedono “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri – Percy Jackson: Sea of Monsters,“ “La regola del silenzio – The Company You Keep, “ “Il cacciatore di giganti – Jack the Giant Slayer, ““Captain America: Il primo vendicatore – Captain America: The First Avenger,““Margin Call,“ “Burlesque,“ “Easy Girl – Easy A, ““Le avventure del topino Despereaux – The Tale of Despereaux,“ “Kit Kitteredge: An American Girl, ““Swing Vote – Un uomo da 300 milioni di voti,“ “Disastro a Hollywood – What Just Happened,“ “Il diavolo veste Prada – The Devil Wears Prada,“ “Shall We Dance? – Shall We Dance,“ The Terminal,“ “Tu chiamami Peter – The Life and Death of Peter Sellers,“ “Spin, ““Era mio padre – Road to Perdition,“ “I perfetti innamorati – America’s Sweethearts,“ “I marciapiedi di New York – Sidewalks of New York,“ “Sogno di una notte di mezza estate – A Mid Summer Nights Dream,“ “Allarme mortale – The Alarmist,“ “Harry a pezzi – Deconstructing Harry,“ “L’amante in città – The Daytrippers,“ “Big Trouble – Una valigia piena di guai,“ “Una vita esagerata – A Life Less Ordinary,““Il bacio della morte – Kiss of Death,“ “Mrs. Parker e il circolo vizioso – Mrs. Parker and the Vicious Circle,““Può succedere anche a te – It Could Happen to You,“ “Il rapporto Pelican – The Pelican Brief,“ “Doppia anima – Prelude to a Kiss,“ “In the Soup (Un mare di guai),“ “Billy Bathgate – A scuola di gangster“ e “Schiavi di New York – Slaves of New York.“

jack-reynorJack Reynor è Shane Dyson, il fidanzato di Tessa Yeager, un pilota di rally. Jack sta rapidamente diventando uno degli attori più richiesti di Hollywood. Fra le sorprese più apprezzate del TIFF dell’anno passato e del Tribeca Film Festival del 2013, ha catturato l’attenzione di professionisti come Steven Spielberg, Michael Bay, Vince Vaughn, e Mark Wahlberg.

Reynor parte da origini umili. Nato in Irlanda, è cresciuto con un’incredibile etica del lavoro e una grande passione per il cinema.

A breve interpreterà il ruolo di un tassista che rimane incastrato in un traffico di uomini, nel film irlandese ”Glassland,” recitando insieme all’attrice nominata per il Premio Oscar® Toni Collette.

L’anno passato Reynor ha ottenuto ottime critiche per il ruolo di protagonista nel film indipendente ”What Richard Did.” Considerato fra i migliori film presentati al Tribeca e a Toronto, il film tratta la storia di un giovane ragazzo che si deve confrontare con la questione di chi sia e di chi voglia diventare. Reynor ha offerto una performance spettacolare che gli ha portato lodi sperticate dai critici cinematografici in tutto il mondo. “L’interpretazione di Mr. Reynor di questo giovane uomo è una straordinaria prova sul grande schermo…,” ha scritto Stephen Holden del New York Times.  Leslie Felperin di Variety ha pubblicato, “La giovane promessa Jack Reynor colpisce nel ruolo del protagonista….L’emozionante scena fra Peter e Richard ha una potenza rara, specialmente per quel che è riuscito a offrire Reynor..”

Reynor ha fatto il suo debutto cinematografico negli Stati Uniti nel 2013 con la commedia della DreamWorks ”Delivery Man,” al fianco di Vince Vaughn.

Sono da poco terminate le riprese di ”Macbeth,” insieme a Michael Fassbender e Marion Cotillard, un film diretto da Justin Kurzel nel Regno Unito. L’uscita è prevista per il 2015.

Condividi questo articolo!

2 Comments:

  1. Pingback:short term loans canada

  2. Pingback:direct payday loan bad credit lender

Commenti chiusi