Fortuna nella discarica

Tondo è un’immensa bidonville nei pressi del porto di Manila, nata intorno ad uno delle più grandi discariche a cielo aperto esistenti al mondo, la “Smokey Mountain”, ovvero la montagna fumante. Questa montagna di rifiuti che si estende per circa 30 ettari fra le bidonvilles di Navotas Malabon, accoglie nelle baracche di latta, cartone e legno, 1 milione di persone, che vivono senza acqua potabile, energia elettrica e fognature. E’ un quartiere che vive (muore) attorno a una gigantesca discarica, a un nauseante e pittoresco ammasso di fango e detriti raccolti, sceverati e rivenduti da schiere di straccioni alle gang del riciclo.

La montagna è casa e bottega per migliaia di filippini, molti bambini, che traggono briciole quotidiane di sopravvivenza da ciò che per gli altri è il cascame della vita: la spazzatura. Gli abitanti provengono in gran parte dal sud delle Filippine (Mindanao) o dalle montagne e arrivano a Tondo proprio perché dalla montagna di rifiuti ricavano quotidianamente quel poco che basta alla loro sopravvivenza. Il loro mestiere è fare lo scavenger: vivono nell’immondizia e vendono quello che trovano. Lavorano sotto il sole e la pioggia battente rovistando nella spazzatura con un lungo uncino di ferro, raccolgono i rifiuti in sacchi che sono poi portati a spalla giù nei villaggi.

“La montagna fumante dà posti di lavoro” e non trovando di meglio sono contenti di continuare questo lavoro. Vorrebbero, anzi, che la spazzatura arrivasse in maggiori quantità affinché assicuri loro il guadagno! Molte donne sono incinte. Giorno e notte centinaia di camion scaricano nuovi rifiuti e la gente del posto (bambini compresi), accorre cercando di accaparrarsi i posti migliori per poter scegliere l’immondizia più “redditizia”: metalli, plastica e quant’altro può essere utile per la loro sopravvivenza. Per assurdo spazzatura è la loro fortuna.

G.Colangeli, S.Striano, P.Minaccioni, etc FTG_ATT_2Il cortometraggio di Andrea Bosca ‘A tutto Tondo’ con Paola Minaccioni, Giorgio Colangeli, Andrea Bosca, Benjamin Vasquez Barcellano Jr e Salvatore Striano, sarà presentato al Festival del Cinema di Roma – Alice nella Città sabato 18 ottobre a Casa Alice.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi