MasterChef Italia torna ai fornelli.

_DSC7507Torna giovedì 18 dicembre in esclusiva su Sky Uno HD il talent show culinario che ha rivoluzionato il genere ed è diventato un appuntamento imperdibile per i telespettatori di tutte le età. La quarta stagione di MasterChef Italia si preannuncia avvincente e piena di sorprese e arriva dopo il bagno di folla dei casting che hanno raccolto oltre 18 mila candidature di aspiranti chef, con un cast di 20 concorrenti ancora più talentuosi e più giovani, una vera e propria carica degli under 30 per l’edizione più giovane di sempre.

I 20 entreranno a far parte della competizione dopo una difficile e insidiosa fase di selezioni – il Live Cooking e l’Hangar – in cui dovranno come sempre convincere i 3 esigentissimi giudici di MasterChef: il pluristellato Bruno Barbieri, il fuoriclasse della cucina italiana Carlo Cracco e Joe Bastianich, l’imprenditore italoamericano bandiera della gastronomia italiana negli Stati Uniti. Una squadra affiatata e amatissima dal pubblico, che continua a essere temuta e allo stesso tempo venerata dai concorrenti.

I numeri della terza edizione di MasterChef – che ha incoronato il dottorino piemontese Federico Ferrero – non hanno lasciato dubbi sullo straordinario successo del talent di Sky Uno, vero e proprio cult televisivo degli ultimi anni. Tra record di ascolti e di tweet, ogni puntata della passata stagione è stata seguita in media da oltre 1 milione di spettatori (1 milione e 600 mila la media degli ascolti nei 7 giorni), una crescita del 52% rispetto alla precedente edizione, con una permanenza record dell’82% e uno share medio del 3,2%, che è arrivato a toccare picchi del 5,13%. Sui social, MasterChef è risultato per diverse settimane il programma più twittato della tv, registrando nell’intera edizione oltre 400 mila tweet, il 200% in più rispetto all’anno precedente.

IMG_9942La quarta stagione di MasterChef Italia stupirà ancor più delle precedenti, con prove avvincenti, grandi ospiti italiani e internazionali e una sempre maggiore attenzione al cibo che è il protagonista assoluto del racconto. I concorrenti saranno alle prese con prodotti che rappresentano le grandi eccellenze italiane esportate in tutto il mondo, raccontando la passione e la cultura della cucina, tra recupero della tradizioni gastronomiche, rispetto del territorio e innovazione culinaria.
Oltre a dover padroneggiare ingredienti in alcuni casi molto particolari e rari, gli aspiranti chef si ritroveranno catapultati in prove in esterna davvero mozzafiato, che potranno superare solo con preparazione, freddezza e resistenza allo stress. Voleranno in Irlanda per la preparazione del tradizionale “terzo tempo” dopo una partita di rugby, lavoreranno sul set cinematografico del nuovo film dell’attore e regista napoletano Alessandro Siani, passando per Mazara del Vallo dove, prima di mettersi ai fornelli, dovranno anche pescare gli ingredienti della ricetta da preparare e, infine, giungeranno in luoghi praticamente isolati dove la prova da chef diventa una vera e propria prova di sopravvivenza.

Alla corte della nuova stagione di MasterChef Italia, inoltre, saranno accolte guest star nazionali ed internazionali, tra cui: Matt Preston (famoso critico gastronomico inglese e giudice di MasterChef Australia), Rosanna Marziale (chef stellata del ristorante Le Colonne di Caserta e di San Bartolomeo Casa in Campagna di Ceserano, a nord di Caserta), Antonino Cannavacciuolo (lo chef due stelle Michelin protagonista del programma Cucine da Incubo e Chef patron del Ristorante Hotel Villa Crespi a Orta San Giulio sul Lago d’Orta) e Iginio Massari, già ospite del programma e indiscussa leggenda della pasticceria.

_DSC7642La competizione, come da tradizione, inizia con il racconto della fase di selezioni dei 20 migliori cuochi amatoriali che arriveranno ad indossare uno degli ambitissimi grembiuli. Nelle puntate in onda il 18 e il 25 dicembre infatti, scopriremo chi, tra gli oltre 18 mila che hanno preso parte ai casting, entrerà di diritto all’interno della cucina più famosa d’Italia, dopo aver superato il live cooking, prima occasione di incontro-scontro con la giuria, e l’ancora più avvincente prova ambientata nell’Hangar.

Durante il live cooking, l’esercito di aspiranti chef, dovrà preparare in una manciata di minuti il proprio piatto forte, con gli ingredienti portati da casa. E, a seguire, sarà la volta della prova decisiva dell’Hangar che, una volta per tutte, decreterà i 20 nomi – selezionati esclusivamente dalla giuria – che diventeranno i partecipanti ufficiali della quarta edizione di MasterChef. Solo chi riuscirà a dare il meglio di sé, dimostrando forza di volontà, passione, personalità e un’elevata competenza culinaria, potrà sbaragliare la concorrenza.

Da questo momento in poi si entra davvero nel vivo della gara con le prove cult del format che si prospettano ancora più intriganti, coinvolgenti ed insidiose. I 20 aspiranti chef, non avranno vita facile e si dovranno fare strada tra Mystery Box, Invention Test, Pressure Test sempre più complicati e Prove in esterna ancora più spettacolari che, anche quest’anno, travalicheranno i confini nazionali. In ogni prova le materie prime migliori saranno sempre le protagoniste e, in alcuni casi, i concorrenti dovranno dimostrare grande creatività nell’utilizzare ingredienti non particolarmente comuni. E, mai come quest’anno, i giudici saranno davvero implacabili se non riscontreranno la giusta dose di impegno e talento nel valorizzare le risorse del territorio.

Alla fine delle 24 puntate – 12 prime serate – solo il più meritevole raggiungerà l’ambito premio finale: il prestigioso titolo di quarto MasterChef d’Italia, oltre ai 100.000 euro in gettoni d’oro e l’opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da RCS Rizzoli.

Anche la quarta stagione di MasterChef è stata realizzata nel rispetto delle risorse alimentari messe a disposizione dei concorrenti e con grande attenzione agli sprechi e al recupero degli avanzi inutilizzati. Grazie anche alla consulenza di Last Minute Market, sono stati ottimizzati i processi di recupero delle materie prime, e diversi kg di eccedenze sono stati ridistribuiti ad una rete di enti caritatevoli di Milano.

MasterChef è un talent show culinario ideato dal regista britannico Franc Roddam e trasmesso per la prima volta dalla BBC nel 1990. Dopo un rinnovamento del format avvenuto nel 2005 è diventato uno dei programmi più seguiti e apprezzati in tutto il mondo. Con oltre 1000 episodi trasmessi in 45 paesi – dalla Cina, al Sudafrica e di recente anche in Russia, Arabia Saudita e Bangladesh – MasterChef è uno dei format più visti nell’ultimo decennio e marca un nuovo trend all’interno del genere dei cooking show. Nel 2011 MasterChef sbarca anche in Italia e trova subito un grande riscontro di pubblico e critica. Passione per la cucina e tensione per la competizione sono i principali elementi della versione italiana, insieme alla scelta dei 3 giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco, che hanno reso la gara credibile e, puntata dopo puntata, sempre più avvincente.

Con una media per la terza stagione del talent culinario di oltre 1 milione di spettatori medi a puntata e uno share medio del 3,2%, che è arrivato a toccare picchi del 5,13%, anche in Italia su Sky Uno HD MasterChef ha confermato il successo che il format ha ottenuto a livello internazionale, superando tutte le aspettative e imponendosi come uno dei programmi più autorevoli e innovativi della tv italiana.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi