Riccione come Cannes per le Cinè-Giornate Estive di Cinema.

Dal 2011 Riccione è la Cannes dell’Adriatico. Lo sarà anche la prossima estate dal 29 giugno al 2 luglio in occasione di Cinè-Giornate Estive di Cinema, appuntamento annuale dell’industria cinematografica nazionale che si svolge al Palazzo dei Congressi di Riccione richiamando più di 1.000 persone al giorno tra operatori del settore, appassionati, giornalisti, attori e registi.

riccione1L’evento, promosso da Anica in collaborazione con Anec e Anem e organizzato da Cineventi, si rivolge a due target. Workshop, trade show e seminari sono riservati a professionisti come produttori, distributori, proprietari di sale cinematografiche e rappresentanti di film commission. Le proiezioni di film in prima visione, invece, sono aperte gratuitamente al pubblico. Le 4 giornate sono poi un susseguirsi di party ed eventi collaterali che fanno emergere il lato trendy della cittadina romagnola e del Palazzo dei Congressi.

Dice Stefano Caldari, presidente di New Palariccione, la società che gestisce il palazzo dei congressi: “Durante Cinè la nostra location diventa il cuore della dolce vita, apprezzato per i suoi plus: l’essere a walking distance dagli alberghi e dalla spiaggia, la possibilità di personalizzazione di tutti gli ambienti e la ricchezza di spazi e dotazioni tecniche”.

“Proprio per questi vantaggi e per l’appeal della destinazione, soprattutto in estate, Cinè ha scelto Riccione sin dalla sua prima edizione” continua Caldari. “L’acquisizione è stata ottenuta grazie alla sinergia tra noi, l’organizzatore e il Comune, che ha messo a disposizione dell’evento spazi pubblici come piazzale Ceccarini, sede della cerimonia di premiazione dei CinéCiak d’Oro, i premi alla commedia ideati dal mensile Ciak”.

Nel 2014 tutta la location è stata allestita su misura per le giornate, diventando un vero palazzo del cinema. Fulcro dell’evento era la Sala Concordia: gli 800 metri quadrati del foyer hanno ospitato il trade show (la parte espositiva di aziende del settore), mentre in sala un pubblico di 900 persone ha goduto le anteprime di film in 3D e 4K (alta definzione) grazie a un allestimento tecnologico che ha previsto un impianto dolby surround con schermo cinematografico di 3 metri per 6, proprio come al cinema.

riccioneUn appuntamento ricco di eventi paralleli come questo non poteva non richiedere spazi collaterali. Li ha trovati nelle sale modulari da 40 a 600 posti dove sono stati allestiti la sala stampa, i workshop, gli uffici di regia video e montaggi, la sala per Coming Soon e il buffet. Ma dire cinema significa dire glamour. All’aspetto più leisure era dedicata Riccione City Eye, la terrazza panoramica vista mare dove interviste, incontri con autori e party si sono susseguiti per tutte le giornate, ricordando come il cinema sia sempre magia.

Il programma dell’edizione 2015 è ancora top secret. Le star che interverranno e i film che verranno presentati devono essere svelati, ma ancora una volta tutto il Palazzo dei Congressi di Riccione diventerà la casa del cinema.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi