20 anni di Pordenone Guitar Festival.

F michelangeliPer la sua 20.ma edizione il Pordenone Guitar Festival – promossa dall’associazione Farandola in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone e Comune di Pordenone – si rinnova proponendo diverse novità, a partire dal periodo (7 -10 maggio), dalla location (auditorium della Regione) e dal direttore artistico: Filippo Michelangeli, chitarrista, giornalista, direttore delle riviste musicali Suonare news e Seicorde. Anche la sezione formativa, che da sempre accompagna il festival, si evolve strutturandosi come un concorso musicale (Diapason d’oro) volto a valorizzare i giovani talenti non solo in ambito chitarristico.

Desiderio_AnielloAd inaugurare il Festival, giovedì 7, è il Virtuoso Duo, formato da Aniello Desiderio e Lucio Matarazzo, con un avvincente viaggio attraverso tre secoli di storia: da Domenico Cimarosa, uno dei più grandi maestri della Scuola napoletana, a Leo Brouwer, poliedrico chitarrista, compositore e direttore d’orchestra cubano. Desiderio, napoletano, 43 anni, è uno dei chitarristi italiani più apprezzati anche all’estero, plurivincitore dei più importanti concorsi internazionali, per l’occasione in duo con Matarazzo, docente di chitarra al Conservatorio di Avellino con una lunga esperienza nel leggendario duo con Fragnito. Venerdì 8 appuntamento imperdibile, in una delle sue rare apparizioni pubbliche, con l’affascinante virtuosa sarda Filomena Moretti che offrirà un compendio della sua arte, da Bach alle appassionate trascrizioni dei capolavori di De Falla e Albéniz. Lucio_MatarazzoLa carriera della Moretti è esplosa quando aveva solo 22 anni con la trionfale vittoria al Concorso internazionale “Pittaluga” di Alessandria. Nel suo ricco palmares c’è anche la Chitarra d’oro per il miglior disco nel 1998 per un cd dedicato alle Sonate di Sor.

Lukasz_kuropaczewskiSabato 9 arriva a Pordenone il giovane chitarrista polacco, Lukasz Kuropaczewski, pupillo del grande Manuel Barrueco, in un programma da far tremare i polsi: dalla Rossiniana n. 3 di Giuliani alla Sonata di José. Oggi Kuropaczewski, dopo aver insegnato chitarra all’Università della Pennsylvania (Stati Uniti), è docente all’Accademia di Musica di Poznan, in Polonia, dove è anche direttore artistico del Guitar Academy Festival. Chiude il 20° Pordenone Guitar Festival, domenica 10, uno dei massimi virtuosi al mondo: Maurizio Colonna. Maurizio Colonna1Enfant prodige, allievo di Alirio Diaz – a soli 7 anni ha debuttato come solista e a 17 con orchestra con il celebre Concierto de Aranjuez di Rodrigo alla presenza dell’autore – Colonna è noto al grande pubblico anche per le sue frequenti apparizioni televisive, dal Festival di Sanremo ai concerti in mondovisione trasmessi dalla Rai. Proporrà i suoi spettacolari arrangiamenti di canti popolari della tradizione mediterranea e latino-americana e un estratto della sua produzione originale che annovera pagine dalle trascendentali difficoltà tecniche. Tutti i concerti si tengono alle 21, tranne l’ultimo alle 18. Biglietti in prevendita con agevolazioni per gli studenti.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi