International Tour Film Festival al via.

Si alza il sipario sulla quarta edizione dell’International Tour Film Festival che si svolgerà quest’anno a Civitavecchia (Roma) dal 3 all’11 luglio in una veste completamente rinnovata.

Il Festival, organizzato e promosso dall ‘associazione culturale Civita Film Commission, di cui è Presidente Piero Pacchiarotti e vice Presidente Costanza Saccarelli, è concepito per promuovere l’uso dell’arte cinematografica quale fattore di promozione e di sviluppo culturale, esaltandone il ruolo nel dialogo tra le diverse culture e attribuendo una particolare attenzione alla valorizzazione delle opere dei giovani autori. La direzione di questa ambiziosa edizione dal respiro internazionale è affidata a Costanza Saccarelli direttore del Festival, affiancata dal direttore tecnico Andrea Donato.

L’International Tour Film Fest inaugura con questa edizione uno speciale premio assegnato ogni anno agli artisti che si sono distinti con la loro arte, contribuendo a dare lustro al cinema. I premi andranno tanto al cast artistico quanto a quello tecnico. Gli ITFF 2015 sono stati assegnati a due grandi attori, Giuliana De Sio e Carlo Delle Piane, al Maestro Umberto Scipione, al regista Dario Albertini ed al supervisore di effetti visivi Gianluca Dentici.

L’ITFF ha un format che viene riproposto costantemente, pur con delle novità che vengono introdotte annualmente. La prima novità di questa edizione 2015 è caratterizzata proprio dalla sua internazionalità grazie alla partecipazione in qualità di direttore artistico di Luc Toutounghi, Presidente della Sema-For di Lodz, i più vecchi studi di animazione in Stop Motion europei. Inoltre l’edizione di quest’anno ha aperto una nuova, divertente prospettiva rappresentata dall’introduzione della prima edizione dello “Shootin’ Tour”, un contest per la realizzazione di cortometraggi brevi inserito nella sezione speciale dedicata alla promozione turistica del territorio. Quest’anno il concorso si è svolto in una location di straordinaria bellezza, Arbatax Park, nella penisola dell’Ogliastra in Sardegna dal 9 al 13 giugno. Il vincitore di questa prima edizione, proclamato da una giuria composta da: Giorgio Capitani (Presidente), Lando Buzzanca (vice Presidente), Massimiliano Buzzanca (attore), Marius Bizau (attore), Carlos Solito (regista e scrittore), Costanza Saccarelli (Direttore del Festival), Fabio Panzino (Direttore Arbatax Park) e dai giornalisti di turismo Isabella Radaelli – Massimo Terracina, insieme agli altri cortometraggi realizzati, saranno protagonisti della manifestazione nella sezione “Tourism Promotional Movies”.
Madrina dell’edizione di quest’anno sarà l’attrice e conduttrice televisiva Veronica Maya.

DSC_5827Tanti altri ospiti prestigiosi saranno protagonisti dell’ITFF. Tra gli altri, due icone del cinema italiano come Giuliana De Sio e Claudia Gerini, l’attore Carlo Delle Piane, la talentuosa attrice Jun Ichikawa che presenterà la prima serata del Festival, il regista Giorgio Capitani e tra i volti emergenti Marius Bizau.

La competizione sarà arricchita da eventi, workshop e programmazioni culturali. Durante le giornate del festival i riflettori saranno puntati su diversi personaggi di grande rilievo tra i quali Anthony Christov direttore artistico Pixar Studios e il regista albanese Roland Sejko, vincitore del premio David di Donatello nel 2013 come miglior documentario della categoria lungometraggi per “Anijia”. Un’edizione quindi particolarmante variegata, in un’ottica atta a venire incontro alle esigenze di un pubblico che sia il più vasto possible, seguendo un fil rouge che oggi ha portato la manifestazione all’ottenimento del prestigioso status di Festival Internazionale.

L’ITFF, riconosciuto dal Ministero per i beni e le Attività Culturali come “manifestazione di interesse nazionale”, si svolge con il patrocinio del Consiglio dei Ministri, Ministero degli Esteri, EXPO 2015, Regione Lazio, Istituto Luce, Annuario del cinema Italiano e Audiovisivi, Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, Rufa (Rome University of Fine Arts), comune di Civitavecchia, Autorità Portuale, Amnesty International e la fondazione CA.RI.CIV. A questa edizione hanno inoltre aderito i comuni di Santa Marinella, Santa Severa, Allumiere, Tolfa, e due paesi esteri, Polonia e Austria.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi