La ‘superstite’ di Grey’s Anatomy al Taormina Film Fest 2015.

Taormina Film FestivalOltre 70 ospiti nazionali e internazionali, più di 100 film in programma, grande cinema al Teatro Antico, il ritorno del Concorso Internazionale, Masterclass e Campus per i giovani, incontri con gli autori, eventi speciali, web series e tanto altro alla 61esima edizione del TaorminaFilmFest dal 13 al 20 giugno, la cui produzione e organizzazione è a cura di Tiziana Rocca, General Manager del Festival, e la direzione artistica è affidata al comitato di selezione composto da Franco Montini, Jacopo Mosca, Chiara Nicoletti, Gabriele Niola.

greys anatomyMadrina di questa 61esima edizione è Asia Argento. Premio alla Carriera a Giovanna Ralli e uno degli ospiti più attesi è la protagonista ‘superstite’ di Grey’s Anatomy, Ellen Pompeo (Meredith Grey) dopo la ‘morte’ di Patrick Dempsey (Derek Shepherd) che arriva alla fine di 244 episodi e 11 stagioni della serie tv di culto.

“Tanta fatica ma grande soddisfazione. L’edizione 60 più 1 del TaorminaFilmFest credo sia il risultato dei tre anni trascorsi che mi hanno vista impegnata a “ricostruire” uno dei più prestigiosi festival di cinema internazionali. – dichiara Tiziana Rocca -. tiziana_roccaL’aver riportato le star internazionali al Festival ha offerto a Taormina la possibilità di ritornare agli antichi splendori, a quel passato in cui la città era la passerella ideale dei più grandi attori hollywoodiani. Organizzare una manifestazione come il Festival di Taormina non è un’impresa facile, soprattutto con un budget ridotto. Ecco dove risiede la mia soddisfazione: essere riusciti a mettere su un palinsesto così ricco di film e star che può competere con quelli dei grandi festival internazionali. Per questo ringrazio non solo il comitato della direzione artistica e tutto lo staff ma anche e, soprattutto, gli sponsor che hanno creduto ancora una volta nel nostro impegno”.

“Non c’è sfumatura dei generi, non c’è forma di produzione, non c’è scuola di pensiero o tipo di cinema che non proietteremo. – sottolineano Franco Montini, Jacopo Mosca, Chiara Nicoletti, Gabriele Niola, componenti della direzione artistica -. Quest’anno il TaorminaFilmFest prosegue nella direzione inaugurata dalla nuova gestione e rilancia: più film e più incontri, senza nessun pregiudizio. Il cinema popolare, la miglior televisione e i più grandi autori rimescolati ogni anno in maniere e secondo equilibri diversi per assecondare gli impulsi di un pubblico partecipe e curioso “.

“Anche quest’anno siamo felici di poter presentare il TaorminaFilmFest. Ancor più della scorsa edizione la situazione economica non ci ha aiutato, ma grazie alla tenacia e alla professionalità di Tiziana Rocca e all’impegno del personale tutto di Taomina Arte, quest’anno avremo una manifestazione ricca di star nazionali e internazionali, di cinema e grandi eventi al Teatro Antico. – dichiara Eligio Giardina, Sindaco di Taormina -. Ancora una volta la città di Taormina avrà il suo Festival Internazionale. Anche a nome degli altri componenti il Comitato Taormina Arte, il Commissario Straordinario della Provincia Regionale Filippo Romano e il Sindaco di Messina, Renato Accorinti che insieme all’Assessore Regionale al Turismo Cleo Li Calzi si sono impegnati per un ulteriore e più significativo rilancio delle attività cinematografiche e culturali di Taormina, siamo soddisfatti per il risultato raggiunto”.

Il 12 giugno si terrà un’anteprima speciale del Festival a Messina dove, 61 anni fa nacque la manifestazione. Una serata evento presso il Foyer del Teatro Vittorio Emanuele, a cui seguirà lo spettacolo “Comme un souvenir” di Micha van Hoecke. Ospite d’onore Nastassja Kinski.

insideoutIl 13 giugno al via la 61esima edizione del TaorminaFilmFest che si aprirà con la proiezione speciale, in versione originale sottotitolata, di Inside Out, il nuovo film Disney•Pixar, diretto dal regista premio Oscar Pete Docter (Monsters & Co., Up), prodotto da Jonas Rivera (Up) e con le musiche composte da Michael Giacchino, uscirà in America il 19 Giugno e in Italia il 16 Settembre.

La chiusura del Festival, il 20 giugno, è affidata al thriller di Gabriel Ripstein (che sarà presente al Festival) 600 Miles con Tim Roth, Kristyan Ferrer, Monica del Carmen. Il film segue la storia di un giovane trafficante d’armi che dal Texas vuole andare in Messico. 600miles-posterAll’improvviso trova sulla sua strada un veterano della task force statunitense. Servono 600 miglia – la distanza che devono coprire insieme in macchina – perché lo sgherro di un boss messicano e un agente di polizia sviluppino una strana amicizia. Il primo ha fatto prigioniero il secondo proprio quando doveva essere il contrario e lo sta portando alla morte. O forse no.

600 Miles insieme a The Diary of a Teenage Girl di Marielle Heller con Bel Powley, Alexander Skarsgård, Kristen Wiig fa parte dei titoli indipendenti americani fuori concorso, più altri tre in concorso, scelti dal Festival insieme a Variety.

A Sue Kroll, Presidente Worldwide Marketing e International Distribution per Warner Bros. Pictures, sarà consegnato il 19 giugno il “Taormina Arte Award”. Al termine della cerimonia al Teatro Antico si potrà assistere alla proiezione speciale TaoAnniversary (1995-2015) The Bridges of Madison County / I ponti di Madison County di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Meryl Streep, Annie Corley, Victor Slezak.

Tra le novità di quest’anno il ritorno del Concorso Internazionale con una Giuria Speciale di Giovani (è la Giuria Giovani dei David di Donatello), che voterà il miglior film presente al Festival assegnando il “Cariddino d’Oro”, grazie all’accordo con AGIS Scuola.
Ad aprire la competizione il 14 giugno Beyond the Reach/ Caccia all’uomo (Usa, 2014) di Jean-Baptiste Léonetti con Michael Douglas, Jeremy Irvine, Hanna Mangan Lawrence, Ronny Cox, Patricia Bethune, David Garver, Martin Palmer distribuito da Notorious Pictures. Seguiranno: Obywatel / The Citizen (Polonia, 2015) di Jerzy Stuhr con Jerzy Stuhr, Maciej Stuhr, Aleksander Krom, The Nightless City / La città senza notte (Italia, Uk, 2015) di Alessandra Pescetta con Maya Murofushi, Giovanni Calcagno. Saranno presenti la regista e il cast; Venecia (Cuba, 2014) di Enrique Kiki Álvarez (Focus Cuba), sarà presente il regista.

Scelti insieme a Variety saranno tre i titoli in concorso, tutti di produzioni indipendenti americane: Spring (Usa, 2014) di Justin Benson, Aaron Moorhead con Lou Taylor Pucci, Nadia Hilker, Francesco Carnelutti; Cop Car (Usa, 2015) di Jon Watts con Kevin Bacon, James Freedson-Jackson; Krisha (Usa, 2015) di Trey Edward Shults con Olivia Grace Applegate, Bryan Casserly, Alex Dobrenko.

 

Party_Jti_Richard_Gere (1)Inoltre, come ogni anno, accanto alle proiezioni, sono in programma le TaoClass, incontri con i grandi protagonisti del cinema internazionale, che dialogano della Settima Arte insieme a studenti, pubblico e stampa. Le TaoClass vedranno quest’anno protagonisti, A noi piace Wilder: Carlo ed Enrico Vanzina raccontano (un po’) Billy Wilder; Ellen Pompeo; Richard Gere; Patricia Arquette, Gabriele Salvatores del quale sarà proiettato Italy in a Day del 2014; Susan Sarandon. I Campus sono affidati a: Claudio Bisio; Rosario Dawson e Abrima Erwiah; Dolph Lundgren; Francesco Sole e Agenzia Nazionale per i Giovani; Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli; Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore e Primo Reggiani; Antonello Venditti; James Marsden; un Campus, sarà dedicato alla linea di concorso TaoEdu, Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza Vincenzo Spadafora e Progetto Sicurezza Stradale Italiana, uno a “Italiana” – Eccellenze in Italia con Elisa Santoni, Marco Tardelli e Gianfranco Vissani e infine un Campus con Andrea Miccichè, Presidente di NuovoIMAIE e Sergio Rubini.

Il Teatro Antico di Taormina è Grande Cinema ma anche scenario alle serate di Solidarietà. Anche quest’anno Tiziana Rocca, insieme alla direzione artistica, ha dedicato per ogni giorno del Festival un momento al sociale con eventi di grande impegno e in accordo con le maggiori istituzioni, fondazioni e associazioni del settore.
Rosario Dawson e l’esperta di moda Abrima Erwiah racconteranno il loro progetto Studio One Eighty Nine, impresa sociale che “utilizza” la moda come agente di cambiamento sociale creando opportunità di lavoro e valorizzazione per le donne. Al Festival di Taormina Rosario Dawson e Abrima Erwiah riceveranno l’Humanitarian Taormina Award e presenteranno alcuni abiti realizzati dalle “loro” donne a favore della Sierra Leone.
La regista Cecilia Peck presenterà, insieme ai rappresentanti di WeWorld, Federazione pugilistica italiana ed Energetic Source il suo documentario Brave Miss World.

Tutti i Premi del Festival, come nelle trascorse edizioni, sono realizzati dal Maestro Gerardo Sacco che quest’anno ha creato una rivisitazione del Premio Cariddi. Accanto ai riconoscimenti dei film in concorso il Premio Speciale Bulgari Best Actress of the Year; il Premio “Nuovo Cinema Samsung” che sarà consegnato all’autore che presenterà al festival il miglior breve video realizzato con un device Samsung sul tema dell’innovazione in tutte le sue sfumature; il Rising Star Award – Vanity Fair & Shiseido aMadalina-Ghenea Madalina Ghenea: “Un teatro dove da due millenni si pratica l’arte del recitare, un festival dove da sessant’anni si avvicendano i grandi di quest’arte, – sottolinea Luca Dini, Direttore di Vanity Fair Italia -, da Marlene Dietrich e Charlton Heston a John Turturro e Claudia Cardinale.Per Vanity Fair Italia, quello con il TaorminaFilmFest è un matrimonio naturale”; Mentre a Susan Sarandon e Rupert Everett e ad Anna Valle e Francesco Scianna saranno consegnati il Premio Baume & Mercier “Promesse Taormina Award” e il “Premio Clifton Taormina Award”.

 

TUTTI GLI OSPITI DELLA 61esima EDIZIONE:

13 GIUGNO
Asia Argento, Rosario Dawson e Abrima Erwiah, Claudio Bisio, Claudio Santamaria, Claudia Gerini, Paolo Del Brocco, Daniel Frigo, Peter Debruge, Nastassja Kinsky

14 GIUGNO
Carlo ed Enrico Vanzina, Raoul Bova, Ricky Memphis, Giulia Michelini, Max Tortora, Paola Minaccioni, Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli, Roberto Nepote, Maurizio Imbriale, Giacomo D’Arrigo, Lola Ponce, Francesco Sole, Carolina di Domenico

15 GIUGNO
Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore, Primo Reggiani, Giovanna Ralli, Fiammetta Cicogna, Gigi D’Alessio, Gabriella Germani, Ambrogio Crespi e Sergio Rubino, Carlo ed Enrico Vanzina,
Luis Ernesto Doñas

16 GIUGNO
Ellen Pompeo, Marco Bocci, Marco Tardelli, Elisa Santoni, Gianfranco Vissani,
David Bogi, Carlos Lechuga

17 GIUGNO
Richard Gere, Cecilia Peck, Alessandro Siani, Antonello Venditti, Fausto Brizzi,
Teo Teocoli, Marco Chiesara, Madalina Ghenea, Nolan Funk

18 GIUGNO
Patricia Arquette, Francesca Archibugi, Dolph Lundgren, Vincenzo Spadafora, Caterina d’Amico

19 GIUGNO
Gabriele Salvatores, Lillo e Greg, Susan Sarandon, Sue Kroll, Caterina Murino,
Alessandro Genovesi, Chiara Francini, Ray Winston, Enrique Kiki Álvarez

20 GIUGNO
Rupert Everett, Gabriel Ripstein, Sergio Rubini e Andrea Miccichè, Carlos Saura, Anna Valle, Francesco Scianna, James Marsden, Francesco Arca, Iginio Straffi, Francesca Chillemi, Serena Rossi, Alexandra Dinu

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi