Alex Britti sostiene WeWorld.

Il nuovo cd di Alex Britti “IN NOME DELL’AMORE” – Volume 1 dal venerdì 20 novembre arriva in tutti i negozi e nei digital store.

Anticipato dal singolo “PERCHE’?”, un brano in cui Alex Britti chiede PERCHE’? molte donne NON denunciano la violenza subita.
PERCHE’? nasce anche per dare un aiuto concreto alle donne vittime di violenza al fine di sensibilizzare alla denuncia.
Tutti i diritti di Alex Britti e della It.Pop del singolo “PERCHE’? “ sono destinati a WeWorld, una Ong mondiale che lavora da oltre 15 anni per difendere i diritti di donne e bambini in Italia e nel mondo.

COVER ALEX BRITTIIl brano è accompagnato da un videoclip girato negli studi di Cinecittà Studios a Roma e utilizzato per la campagna di sensibilizzazione di WeWorld contro la violenza sulle donne. La regia è di Ivano De Matteo, al video hanno partecipato: Carolina Crescentini, Massimiliano Bruno, Francesco Montanari, Michela Quattrociocche, Anna Ferzetti, Andrea Delogu, Rolando Ravello, Caterina Shulha, Luca Lionello, Giulia Elettra Gorietti, Gian Marco Tognazzi, Fabrizia Sacchi e Vincent Riotta

Il nuovo album è caratterizzato da un nuovo sound, dove la chitarra elettrica sostituisce la chitarra acustica, ma senza mai perdere la vena pop che ha sempre contraddistinto il cantautore.

“L’amore – afferma Alex Britti – è il tema conduttore di quasi tutto, quello che si ha per una donna, per la musica, per la chitarra, perché ancora mi piace pensare che sia la benzina di quasi tutto quello che facciamo”.

Foto ALEX BRITTI (foto di Giovanni Canitano)La canzone si spiega da se, è un tema scottante, ho scelto il blues senza camuffarlo troppo, ho aggiunto anzi un coro dai riflessi gospel e poi spesso il blues spesso è stata musica di denuncia, di protesta.

Alex Britti sarà protagonista alla giornata evento del 25 novembre con un viaggio attraverso l’Italia per incontrare Istituzioni, società civile e persone comuni al fine di sensibilizzare ancor più direttamente la società civile verso il drammatico problema della violenza sulle donne. Partenza da Roma, con incontro con Giornalisti/stampa, radio e televisioni, viaggio verso Firenze con tappa Istituzionale in Stazione e Arrivo a Milano per uno show case a sorpresa, dove Alex Britti si esibirà all’interno del contesto monumentale della Stazione Centrale di Milano e concluderà così il suo viaggio/testimonianza.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi