Mai ferire una donna, sul web.

Dopo il grandissimo successo della prima serie, vincitrice di diversi premi al Rome Web Awards, prende il via sul web dal 2 marzo FORSE SONO IO 2. Sette nuove puntate visibili sia su YouTube che sul sito ufficiale della serie (www.forsesonoio.it). Regista, ideatore e protagonista della serie, Vincenzo Alfieri, che con la prima stagione di FORSE SONO IO si è aggiudicato per ben due volte il premio come “Migliore Attore del Web”, prima al Roma Web Fest e poi al Rome Web Awards. La prima serie, dopo gli ottimi risultati raggiunti online, è andata in onda in prima serata anche su MTV Italia, e successivamente su MTV On Demand, riscontrando un grande successo.

La seconda serie, presentata in anteprima esclusiva al Roma Fiction Fest, sarà online anche sulla pagina Facebook Ufficiale di FORSE SONO IO dove saranno disponibili contenuti inediti, clip in anteprima e pillole di backstage.

Ritroviamo nel cast di questa seconda serie, oltre a Vincenzo Alfieri, anche Marco Cassini, Giulio Pampiglione, Valentina Izumì, Marco Gandolfi Vannini ed Elena Cucci. Tra le new entry Gianmarco Tognazzi, nel ruolo di un eccentrico psicologo, Stella Egitto, Andrea Cocco, Josafat Vagni, Samuele Sbrighi, Beatrice Arnera, con la partecipazione di Sara Zanier e l’amichevole partecipazione di Anna Pettinelli.

Vincenzo Alfieri, regista ideatore e protagonista di questa serie web comedy, ha intrapreso la strada dell’autoproduzione, attraverso fondi propri, insieme a sua sorella Rossella circa un anno e mezzo fa per dar vita nel 2013 ad una delle sceneggiature a lui più care. La serie, riprendendo in tono romanzato e fortemente autoironico la sua vita, racconta di Mike Miele, giovane attore, che sogna di diventare famoso e di trovare l’amore della sua vita ma crescendo Mike ha moltissimi problemi ad incontrare una donna normale.

locandina altaLa serie web ha un taglio fortemente americano, dal ritmo molto veloce grazie ad un susseguirsi di situazioni divertenti ed intrecciate fra loro. La prima puntata viene lanciata il 10 aprile in esclusiva assoluta sul sito di Best Movie, e successivamente sul sito ufficiale della serie. Tutte le puntate sono state poi trasmesse solo sul sito web ufficiale (www.forsesonoio.it) dall’ 11 aprile al 30 maggio 2013. Ogni puntata dura tra i 12 e i 15 minuti per un totale di 8 puntate e di circa 112 minuti. A supporto della serie è stato girato anche un video clip musicale con la canzone “tema” del protagonista, cantata da un rapper italiano: Cosma. La serie ha ricevuto molte critiche positive tanto da avere una rassegna stampa di oltre 50 articoli e una decina di servizi tv e radio (tra cui Tg2 dossier storie, Rai radio web, Fiction magazine ecc). Grazie a questo forte riscontro del pubblico internauta, MTV nota la serie e decide di divulgarla sul proprio canale tv appena un mese dopo l’uscita online dell’ultima puntata. Va quindi in onda in prime time su MTV Italia la serie in versione maratona il 18 luglio 2013 e successivamente su MTV On demand, riscontrando anche lì un grande successo. Il 29 settembre 2013 Vincenzo Alfieri vince due volte il premio come “Migliore Attore del Web” prima al Roma Web Fest 2013 e poi al Rome Web Awards 2014, grazie alla sua interpretazione nella serie come Mike Miele. La serie vince anche i premi come “miglior Produzione” e “miglior montaggio” al Rome Web Awards 2014. La seconda serie viene presentata in esclusiva al Roma Fiction Fest edizione del 2014 nella sezione dedicata al Web. Questa serie è stata realizzata da tutti professionisti del settore (cast tecnico e artistico), utilizza un linguaggio fresco e dinamico che colpisce un pubblico piuttosto trasversale, dispone di un proprio sito in cui è possibile approfondire e conoscere tutti i dettagli della serie e dei suoi personaggi, ha creato un legame col pubblico ruotando tutto attorno ad una domanda esistenziale: chi infatti non si chiede almeno una volta nella vita, quando il lavoro non va, l’amore è un disastro e gli amici ti incasinano tutto…ma… “FORSE SONO IO?!”.

Michele Miele (Vincenzo Alfieri) meglio conosciuto come Mike, è un giovane attore che si barcamena tra un provino e l’altro in cerca della grande occasione e che, nel frattempo, si trova a fare i conti con la sua disastrosa vita sentimentale, che lo porta a incontrare sempre ragazze sui generis dalle quali, sistematicamente, scappa a gambe levate. Ad ascoltare le continua lamentele del ragazzo sulle donne ci sono i suoi tre fidati amici: Tony (Marco Cassini), eccentrico coinquilino di Mike appassionato di fumetti, e la coppia formata da Andrea (Giulio Pampiglione) e Ginevra (Valentina Izumì), fidanzati storici fin dal liceo. Sono proprio loro che, nella prima serie, per dare una scossa alla vita di Mike, decidono di mettere in piedi un sito di scommesse sulle vicissitudini sentimentali dell’amico, registrando a sua insaputa i suoi strambi appuntamenti. Il sito è seguitissimo e i click vanno alle stelle: tutti amano la vita “sfigata” di Mike, fino a quando quest’ultimo scopre di essere diventato famoso non nel modo in cui sognava. Questo fenomeno del web viene notato da un Produttore senza scrupoli (Marco Gandolfi Vannini) che contatta Mike e i tre amici proponendogli di scrivere una webseries basata proprio sulla vita strampalata del ragazzo, creando quasi un reality in cui Mike è il protagonista e le storie raccontate sono quelle messe online, all’insaputa di tutti i partecipanti. Tutto cambia quando Mike incontra Flavia (Elena Cucci), una ragazza finalmente “normale” per la quale perde la testa.

Ed è così, innamorato e con una storia all’apparenza perfetta, che abbiamo lasciato Mike Miele alla fine della prima serie. FORSE SONO IO2, come si intuisce dal finale della prima stagione, prende inevitabilmente una piega più noir e surreale, pur mantenendo sempre il taglio comedy e irriverente che ha sancito il successo del primo capitolo. In questa seconda serie il già complicato rapporto uomo/donna toccherà il suo punto più estremo, costringendo Mike a imparare una lezione fondamentale: MAI FERIRE UNA DONNA. Perché, se ferisci una donna, potresti farla arrabbiare, e le conseguenze sarebbero terribili…

Il sito di scommesse sulla vita amorosa di Mike, per colpa dell’innamoramento del ragazzo, va a picco creando problemi anche alla webseries. Il Produttore (Marco Gandolfi Vannini) decide così di stravolgere tutto e di inserire nella serie un antagonista maschile, Steven (Josafat Vagni), storico nemico di Mike. Nel frattempo tutte le sue ex fidanzate, che hanno scoperto di essere state prese in giro e derise sul web, desiderano vendicarsi e si riuniscono per escogitare un piano per fargliela pagare una volta e per tutte. A loro insaputa, però, un altro piano era già in atto, molto più oscuro ed efficace ad opera di Flavia (Elena Cucci), la ragazza di cui Mike si è innamorato e della quale non sospetta nulla. Flavia infatti quando erano bambini era stata la sua prima fidanzatina, con lui piuttosto ossessiva, tanto da lanciargli una maledizione. Adesso ha finalmente l’occasione di metterla in pratica facendogli credere, inizialmente, di essere diventato pazzo, tanto da portarlo a chiedere i consigli di un bizzarro psicologo, interpretato da Gianmarco Tognazzi. Tutti intorno a lui noteranno uno strano cambiamento che causerà assurdi incidenti, la perdita del lavoro e varie incomprensioni sentimentali. Quando tutto sembrerà perduto per Mike, solo l’affetto dei suoi amici e la riscoperta di un vecchio amore, riusciranno a salvarlo dalla terribile maledizione della quale è rimasto vittima.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi