Glaucia Virdone tra i protagonisti del Barlume.

Sono in arrivo su Sky Cinema i nuovi racconti de ‘I Delitti del BarLume’, diretti dal regista Roan Johnson. L’appuntamento è alle ore 21.15 del 9 e del 16 gennaio 2017. Si intitolano ‘Aria di Mare’ e ‘La Loggia del Cinghiale’; il primo è liberamente tratto dal racconto Aria di montagna, il secondo dal racconto Il capodanno del cinghiale. Entrambi sono scritti da Marco Malvaldi ed editi da Sellerio.

glaucia-virdoneI Delitti del BarLume costituiscono un cult nella cronaca delle inchieste all’italiana di ultima generazione. Il valore aggiunto è che non si tratta di una narrazione imperniata su soli fatti, misfatti e indagini ma su una caratterizzazione dei personaggi che li rende speciali. Il barista/detective impersonato da Filippo Timi, l’ispettore in tailleur affidato a Lucia Mascino, la barista sensuale Enrica Guidi e i ‘vecchietti’ del Barlume (Massimo Paganelli, Marcello Marziali, Atos Davini e Alessandro Benvenuti) sono i protagonisti di questa serie. E tra le sorprese in arrivo ci saranno Piera Degli Esposti, Mara Maionchi e, in particolare nella nuova puntata dei Delitti del Barlume del 16 gennaio, ci sarà Glaucia Paola Virdone, che interpreta Susanita Morales.

Glaucia dopo aver girato questa estate ‘I Delitti del Barlume’, ha partecipato a numerose riprese: a dicembre ha interpretato il ruolo di tata Lucia in ‘Rosy Abate’ la nuova serie (spinoff di ‘squadra antimafia’) di Taodue che andrà in onda su Canale5 prossimamente. A ottobre, invece, ha girato un film per il cinema intitolato ‘Beate’ per la regia di Samad Zarmandili, dove interpreta suor Mirna, con Lucia Sardo e Donatella Finocchiaro, che attende di essere distribuito in sala. Inoltre nel 2016 ha partecipato alla produzione ‘Pane dal cielo’ di Giovanni Bedeschi, per la Fimcommision Lombardia & Bedeschifilm, nel ruolo di Aseffe.

Di origini latinoamericane ma cresciuta e vissuta in Italia in provincia di Venezia con genitori siciliani, Glaucia Paola Virdone è un vero mix esplosivo. Laureata in lingue, possiede una solida formazione artistica. Differenti esperienze lavorative la portano fin da giovanissima a recitare, cantare, ballare e a volte presentare su palchi e set prestigiosi e altamente formativi. Ha avuto esperienze all’estero che le hanno permesso di imparare perfettamente Inglese, Spagnolo e un po’ di Arabo. Si definisce professionale, precisa, emotiva e molto sensibile! Ama impegnarsi e dare il massimo cercando di superare i suoi limiti, imparando dai suoi errori e dagli altri.

glaucia-virdone-veneziaGlaucia è diventata nota per le sue interpretazioni nel Progetto Vox Imago ‘Nabucco’ del Teatro alla Scala, nel 2014, diretta da Andrea Franceschini nel ruolo della protagonista Maya, e nei film ‘Pitza e datteri’ di Fariborz Kamkari con Giuseppe Battiston e Hassani Shapi, con il ruolo di Mina, e in ‘Zombie Massacre’ – the movie, di Uwe Boll, del 2012.

Conosciuta anche dai più giovani per aver prestato il suo volto ad Aisha, una delle Winx in carne ed ossa nel ‘Winx Club live show’ di Iginio Straffi, Glaucia afferma che “con i se e con i ma non si crea il futuro. Rischia e non aspettare che tutto sia perfetto, vai e prendi ciò che vuoi! Investi sempre su te stesso!”.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi