Rings, anche i fantasmi usano lo spamming.

Anche i mostri dei film dell’orrore si adattano ai tempi che cambiano. In The Ring, remake statunitense del 2002 del giapponese Ring di Hideo Nakata, la spaventosa Samara utilizzava una VHS per raggiungere le sue vittime. Adesso che le vecchie videocassette non le guarda più nessuno, pensate che questo possa averla fermata? Sbagliato. Nel nuovo Rings, il terzo episodio della sua saga, samara usa le nuove tecnologie. D’altra parte quello dalle VHS alla diffusione in rete è il passo più naturale…

Rings, prodotto da Paramount Pictures e in arrivo nei cinema italiani dal 16 marzo, è diretto da F. Javier Gutiérrez e interpretato da Matilda Anna Ingrid Lutz, Johnny Galecki, Alex Roe, Bonnie Morgan e Aimee Teegarden.

Una giovane donna comincia a preoccuparsi per il suo ragazzo quando lo vede interessarsi ad un’oscura credenza intorno ad una misteriosa videocassetta che si dice uccida dopo sette giorni chi la guarda. Si sacrifica per salvare il suo ragazzo e nel farlo scopre qualcosa di orribile: c’è un “film dentro il film” che nessuno ha mai visto prima…

rings1

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi