Oscar 2022, Sorrentino in nomination

Paolo Sorrentino, con “E’ stata la mano di Dio”, vola agli Oscar. Il film è candidato nella cinquina del miglior film internazionale insieme a “Drive My Car” di Ryusuke Hamaguchi (Giappone), “Flee” di Jonas Poher Rasmussen (Danimarca), La persona peggiore del mondo diretto da Joachim Trier (Norvegia), A Yak in the Classroom diretto da Pawo Choyning Dorji (Buthan). Il potere del cane di Jane Campion ha ottenuto 12 nomination. A seguire Dune di Denis Villeneuve con 10, West Side Story di Steven Spielberg con otto.

e-stata-la-mano-di-dio-tramaSeconda nomination consecutiva per l’italiano Massimo Cantini Parrini, candidato per i costumi di Cyrano un anno dopo Pinocchio. Raddoppia anche Enrico Casarosa, regista di Luca già candidato per il corto d’animazione La luna.

Tra le nomination:

– Miglior film: “Belfast,”CODA,”Non guardare in alto”, “Guida la mia auto”, “Dune”,”Re Riccardo”,”Licorice Pizza”,”Vicolo degli incubi”, “Il potere del cane” e “West Side Story”.
– Migliore attrice protagonista: Penelope Cruz, Jessica Chastain, Olivia Colman, Kristen Stewart e Nicole Kidman.
– Miglior attore protagonista: Javier Bardem, Benedict Cumberbatch, Andrew Garfield, Will Smith e Denzel Washington.
– Migliore regia: Kenneth Branagh con “Belfast”,Ryusuke Hamaguchi con “Drive My Car”, Paul Thomas Anderson con “Licorice Pizza”, Jane Campion con “The Power of the Dog”, Steven
Spielberg con “West Side Story”.
– Migliore attore non protagonista: Ciaran Hinds per “Belfast”, Troy Kotsur per “CODA”, Jesse Plemons per “The Power of the Dog”, JK Simmons per “Being the Ricardos” e Kodi Smit-McPhee per
“The Power of the Dog”.
– Miglior attrice non protagonista: Jessie Buckley, Ariana DeBose, Judi Dench, Kirsten Dunst e Aunjanue Ellis.
– Miglior film straniero: “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, “Drive My Car” di Ryusuke Hamaguchi, “Flee” di Jonas Poher Rasmussen, “Lunana: A Yak in the Classroom” di Pawo
Choyning Dorji e “The Worst Person in the World” di Joachim Trier.
– Miglior documentario: “Ascension”, “Attica”, “Flee”, “Summer of Soul” e “Writing with Fire”.
– Migliore sceneggiatura originale: “Belfast” di Kenneth Branagh, “Don’t Look Up” di Adam McKay e David Sirota, “King Richard” di Zach Baylin, “Licorice Pizza” di Paul Thomas Anderson e “The Worst Person in the World” di Eskil Vogt e Joachim Trier.
– Miglior sceneggiatura non originale: “CODA” di Sian Heder, “Drive My Car” di Ryusuke Hamaguchi e Takamasa Oe, “Dune” di Jon Spaihts, Denis Villeneuve ed Eric Roth, “The Lost Daughter” di Maggie Gyllenhaal e “The Power of the Dog” di Jane Campion.
– Miglior film d’animazione: “Luca”, “Encanto”, “Flee”, “The Mitchells vs the Machines” e “Raya and the Last Dragon”.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi