‘Mai così vicini’.

maicosiviciniLe due stelle del cinema Michael Douglas e Diane Keaton per la prima volta insieme sul grande schermo in una commedia romantica. Arriva nelle sale italiane il 10 luglio, distribuito da Videa, ‘Mai così vicini’, l’ultima pellicola firmata da Rob Reiner, maestro della commedia americana, che con film di grande successo come “Harry ti presento Sally”, “Non è mai troppo tardi”, “Codice D’onore”, “Misery non deve morire”, “Stand by me – ricordo di un’estate”, ha conquistato un posto di grande rilievo nel panorama cinematografico hollywoodiano e mondiale.

“Nei miei film – afferma Rob Reiner – la donna è sempre a uno stadio più sviluppato ed è emotivamente matura. E l’uomo è un idiota che va in giro cercando di risolvere tutto, fino a quando si rende conto che dovrebbe stare insieme alla donna. Ed è così che va anche in Mai così vicini”.

and_so_it_goesAttraverso una regia brillante e con un cocktail di humour, romanticismo e riflessione sociale in modo mai banale, Reiner ha dato vita nel tempo a veri e propri capolavori di genere. In “Mai così vicini” torna a raccontare la nascita di un grande amore, avvalendosi di due interpreti d’eccezione, per la prima volta insieme sul grande schermo. “Mai così vicini” è una riflessione sentita e profonda non solo sull’amore, ma anche sulla maturità e sul coraggio di sapersi reinventare a qualsiasi età.

Ci sono milioni di ragioni per non provare simpatia nei confronti dell’agente immobiliare Oren Little (Michael Douglas). Intenzionalmente indisponente verso il genere umano, non desidera altro che vendere un’ultima casa e andare in pensione in santa pace. I suoi piani però vengono scombinati dal figlio che, inaspettatamente, gli molla la nipote, della cui esistenza non sapeva nulla. Incapace di prendersi cura della tenera bambina di nove anni, la affida alla risoluta ed amabile vicina di casa Leah (Diane Keaton) e cerca di tornare alla sua monotona quotidianità ma, un po’ alla volta e con una certa riluttanza, Oren imparerà ad aprire il cuore alla famiglia, a Leah e alla vita stessa. Una commedia esemplare sull’esistenza e sull’amore…

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi