L’uomo della speranza.

walesaLa Nuova Europa ha le sue origini a Danzica! “Wałęsa. Man of hope” è la storia di un eroe contemporaneo, Lech Wałęsa (Robert Więckiewicz). Il film inizia con la visita di Oriana Fallaci (Maria Rosaria Omaggio) all’appartamento di Wałęsa con lo scopo di intervistare il futuro Premio Nobel. La conversazione, piena di emozioni, con una delle giornaliste più famose del mondo, costituisce il tessuto narrativo del film. L’italiana rivolge delle domande che nessun altro ha mai voluto oppure osato fare al leader leggendario del movimento di Solidarnosc. Così emerge l’indole di un uomo dotato di un grande carisma e di un eccezionale fiuto politico.

La storia biografica inizia nel 1970: poco dopo che le autorità avevano soffocato sanguinosamente le proteste degli operai, Wałęsa fu costretto a firmare un accordo di collaborazione con i Servizi di Sicurezza. Le scene che mostrano il percorso di un eroe verso la maturità politica vengono intrecciate con quelle della vita familiare di Wałęsa. La relazione tra Lech e Danuta (Agnieszka Grochowska), la loro casa piena di bambini e i problemi quotidiani sono importanti tanto quanto la dimensione politica.

Walesa-uomo-della-speranza-cinema-Al pensiero di una vita normale tutta da impostare e realizzare insieme si oppongono, o si impongono, eventi politici importantissimi che richiedono una presa di posizione. Alle spalle di un uomo forte, come viene fuori, c’è una donna ancora più forte di lui, sua moglie.

A volte bisogna lottare per la libertà e proteggere la propria patria. La politica e l’amore, la paura e il senso di sicurezza, l’esigenza di sottomettersi e la voglia di ribellarsi: il film, esattamente come la vita di Wałęsa, è ricco di contrasti. Il suo senso del dovere verso la nazione si mescola con quello privato verso la famiglia, l’amore per la moglie e figli con l’amore per il Paese. È giusta la scelta di Lech? Qual è il prezzo che dovrà pagare?

Walesa-480x330Candidato per la Polonia al Premio Oscar 2014 come Miglior Film Straniero, il film ricostruisce la metamorfosi di un uomo che da semplice operaio diviene leader del movimento sindacale polacco Solidarność: il Premio Nobel Lech Walesa. Un omaggio a un eroe contemporaneo che ha spianato la strada alla caduta del comunismo in Europa. In occasione del 25° anniversario delle prime elezioni libere in Polonia (4 Giugno 1989), il film “Walesa-L’uomo della speranza”, diretto dal grande regista polacco Andrzej Wajda, è nelle sale italiane da venerdì 6 Giugno da Nomad Film Distribution.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi