Monica Bellucci affiancherà 007

Si intitola ‘Spectre’ il ventiquattresimo film dell’agente segreto più famoso del mondo. Accanto a lui, interpretato da Daniel Craig, due bond-woman, l’italiana Monica Bellucci nei panni di Lucia Sciarra e Lea Seydoux in quelli di Madeleine Swann. L’annuncio ufficiale è stato dato oggi a Londra, nei leggendari Pinewood Studios, dalla Albert R. Broccoli’s EON Productions, la Metro-Goldwyn-Mayer Studios e La Sony Pictures Entertainment. Nel cast anche la leggendaria Aston Martin con la nuova DB10, oltre a Christoph Waltz, David Bautista, Ralph Finnies ed Andrew Scott.

monicaL’annuncio di oggi dà il via alle riprese del film che inizieranno lunedì prossimo. La troupe arriverà anche in Italia, a Roma, nella seconda metà di febbraio. Nel cast anche Ben Whishaw e la bella Naomie Harris. Il set del film partirà dall’Inghilterra e oltre all’Italia, toccherà il Messico, il Marocco e l’Austria.

Non è la prima volta che James Bond si trova in Italia. Il primo a venire nel nostro Paese è stato Sean Connery negli anni Sessanta in ‘007, dalla Russia con amore’, secondo episodio della saga ambientato a Venezia. Nella suite del Doge dell’Hotel Danieli Bond e Tatiana Romanova (interpretata da Daniela Bianchi) fuggono da una finta cameriera con punteruolo nella scarpa che tenta di ucciderlo.

astonIn ‘Moonraker – Operazione spazio’, l’agente segreto – interpretato da Roger Moore – attraversa un canale in una gondola che ben presto si trasforma in motoscafo e addirittura attraversa tutta piazza San Marco. Il capoluogo veneto torna anche in ‘Casino Royale’ (2006), 21esimo capitolo della serie cinematografica di 007 e primo con l’attore britannico Daniel Craig, ambientato anche sul lago di Como. Craig e Vesper Lynd (interpretata da Eva Green) attraversano la Laguna in barca a vela e si concedono un momento di romanticismo a Villa Balbianello a Lenno, mentre una scena d’azione è stata girata a Villa La Gaeta (San Siro). Molte scene di ‘Solo per i tuoi occhi’ con Roger Moore sono invece state girate a Cortina d’Ampezzo: in questo film gli inseguimenti sulla neve sono tantissimi.

Protagonisti dei viaggi rocamboleschi di James Bond sono anche Siena – dove Daniel Craig esce da un tombino in mezzo a piazza del Campo in pieno Palio e corre sui tetti delle case – Talamone, le cave di Carrara e il lago di Garda, che appare nell’inseguimento iniziale di ‘Quantum of Solace’. Parte del 22esimo capitolo della saga, infatti, è stata girata nelle località di Gargnano, Campione, Tremosine, Limone, Riva del Garda, Torbole e Malcesine.

bondIn ‘La spia che mi amava’ invece protagonista è la Sardegna. Sono famose le scene degli inseguimenti per le strade intorno a San Pantaleo (Olbia) e a Porto Cervo, così come quella dell’uscita dall’acqua della Lotus, girata sulla spiaggia di Capriccioli. Nel film l’auto precipita anche sulla casa di un pastore, a Santa Teresina di Arzachena.

E’ quindi la prima volta che James Bond visiterà la Capitale d’Italia e forse, dopo gli ultimi fatti di cronaca, avrà anche un bel da fare.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi