Generazione piano B.

Noi e la Giulia, il nuovo film di Edoardo Leo arriverà al cinema il 19 febbraio 2015 con Warner Bros. Pictures, ma senza Tom Cruise che, seppur invitato all’inaugurazione dell’agriturismo di Luca Argentero, Edoardo Leo, Claudio Amendola, Anna Foglietta e Stefano Fresi non ha risposto. Sarà presente, invece, Carlo Buccirosso che dopo aver interpretato il ruolo di un poliziotto in Song’e Napule, stavolta è un boss della camorra, alla guida di una vecchia Giulia 1300.

100x140_NGEAM_MRDiego (Luca Argentero), Fausto (Edoardo Leo) e Claudio (Stefano Fresi) sono tre quarantenni insoddisfatti e in fuga dalla città e dalle proprie vite, che da perfetti sconosciuti si ritrovano uniti nell’impresa di aprire un agriturismo. A loro si unirà Sergio (Claudio Amendola), un cinquantenne invasato e fuori tempo massimo, ed Elisa (Anna Foglietta), una giovane donna incinta decisamente fuori di testa. Ad ostacolare il loro sogno arriverà Vito (Carlo Buccirosso), un curioso camorrista venuto a chiedere il pizzo. Questa minaccia li costringerà a ribellarsi ad un sopruso in maniera rocambolesca e lo faranno dando vita a un’avventura imprevista, sconclusionata e tragicomica, a una resistenza disperata …quella che tutti noi vorremmo fare… se ne avessimo il coraggio.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi