Come farla franca.

Ha debuttato qualche mese fa in America ed è già un caso televisivo. È How To Get Away with Murder la nuova serie di Shonda Rhimes, la “creatrice” di serie tv di successo come Grey’s Anatomy e Scandal che, adesso, firma una nuova produzione che mixa sapientemente legal e soap-drama.how-get-away-murder
La serie tv, creata da Peter Nowalk, già produttore di Grey’s Anatomy e Scandal, è prodotta da Shonda Rhimes attraverso ABC Studios e ShondaLand. In Italia andrà in onda da martedì 27 gennaio su FoxLife, canale 114 di Sky.

È una serie tv frizzante, intrigante e a tratti emozionante, unendo le atmosfere competitive di Grey’s Anatomy, i personaggi stilizzati di Private Practice e i colpi di scena di Scandal.

Colpisce innanzitutto la freschezza narrativa della serie che, come in tutte le creazioni di Shonda Rhimes, riesce a dosare il dramma legale, una buona dose di mistero in un ritmo deciso e una recitazione intensa e frenetica.

Il risultato piace alla stessa Rhimes che ha dichiarato: “Volevo trovare qualcosa che stimolasse ancora di più la mia voglia di scrivere. How To Get Away with murder vi stupirà, sarà come una droga: non potrete farne a meno”.

La protagonista è un’attrice candidata per due volte all’Oscar, Viola Davis. Annalise Keating, la protagonista di How to Get Away with Murder, è il prototipo dell’eroina di Shonda: iperattiva, professionale, imperturbabile e capace di stare sempre sei o sette mosse avanti a chiunque altro in ogni tipo di gioco di potere. Ha un marito a casa, un detective della polizia di Philadelphia al suo fianco e un’agenda piena di casi di omicidio che nessun altro avvocato vorrebbe avere. Ha anche un gruppo di studenti del suo corso di giurisprudenza pronti ad aiutarla a risolvere i casi, e magari anche a nascondere un cadavere. Sono tutti lì sullo schermo per ricordarci che chiunque è una mammoletta in confronto a Viola Davis.

le-regole-del-delitto-620x264Shonda lascia che le sue dive combattano per quello che vogliono. Non ha paura di far scorrere il sangue. Nelle sue serie sono tutti disposti a rinunciare ai propri bisogni e alla propria dignità per soddisfare un desiderio. Le sue eroine bramano sesso, potere e amore: sanno di non poterli avere a lungo, ma a loro non importa.

Oltre a una brillante Viola Davis, anche alcuni giovani allievi sono degni di nota. Tra i 5 protagonisti conosciamo Alfred Enoch visto nella saga di Harry Potter, Matt McGorry apparso nella serie tv premiata ai Golden glode 2015 Orange is the new Black e Charlie Weber che conta molte apparizioni in altrettante serie tv di successo.

how_to_get_away_with_murder_castIl titolo How to Get Away with Murder vuol dire più o meno: “Come farla franca” (in italiano è stato reso come Le regole del delitto perfetto). La genialità di Shonda è nel fatto che non permette a nessuno di riuscirci.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi