Dietro le quinte di Spectre, il 24esimo 007.

Il regista Sam Mendes sul set di SPECTRE, il 24° film di James Bond, che vede ancora una volta Daniel Craig vestire i panni dell’agente 007, racconta il nuovo film in produzione nella Capitale. Nel dietro le quinte del set anche Ralph Fiennes, Naomie Harris e Ben Whishaw, rispettivamente nei ruoli di M, Moneypenny e Q.

Spectre“Le ragioni per cui ho scelto di dirigere il secondo film di Bond sono le stesse per cui dirigo qualsiasi altro film, tutto ha a che fare con la storia – ha spiegato Sam Mendes -. Ciò che emerge in SPECTRE è che la storia è condotta interamente da Bond, in missione sin dall’inizio. Si tratta di capire – ha aggiunto – se a lui importi continuare o meno con la vita che ha sempre fatto e scoprire quale sarà la sua scelta. Per avere la risposta non dovrete far altro che vedere il film”.

La sceneggiatura è di John Logan e Neal Purvis & Robert Wade; Hoyte van Hoytema è il direttore della fotografia mentre al montaggio troviamo Lee Smith. Le scenografie di SPECTRE sono di Dennis Gassner, i costumi di Jany Temime e le musiche di Thomas Newman. SPECTRE sarà al cinema dal 6 novembre 2015, distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

Nel film un messaggio criptico dal passato di Bond porta l’agente 007 a seguire una pista per smascherare una minacciosa organizzazione. Mentre M lotta contro le forze politiche per tenere in vita i servizi segreti, Bond tenterà di aggirare numerosi inganni e svelare la terribile verità che si cela dietro SPECTRE.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi