Monte Carlo, vince ‘Carmina y amèn’.

“Carmina y amèn”, commedia noir spagnola firmata da Paco Leòn, è il miglior film dell’edizione 2015 del Monte-Carlo Film Festival de la Comèdie. A decretarlo la giuria presieduta da Giovanni Veronesi, e composta da Claude Zidi, Maria Grazia Cucinotta, Yllka Mujo e Lee Marshall.

Carmina_y_amenIl riconoscimento per la migliore regia va a Peter Chelsom, per il suo “Hector and the Search for Happiness”, la storia di uno psicanalista che vive a Londra, dalla vita grigia e noiosa, che si imbarca in un viaggio – da Shanghai all’Africa, fino a Los Angeles – alla ricerca appunto della felicità.

Migliori attori, Hèctor Noguera e Nèstor Guzzini, interpreti di “Mr. Kaplan”, di lvaro Brechner. Migliore attrice Carmina Barrios sempre per “Carmina y amèn”.

Menzione speciale per la sceneggiatura, infine, a “Monument to Michael Jackson”, di Darko Lungulov, pellicola che mescola satira ed umorismo tipico dei Balcani.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi