Facebook entra nel mondo dell’editoria.

Grande novità dalla galassia Facebook, il social network per antonomasia creato da Mark Zuckerberg. Già dai prossimi mesi infatti potrebbe lanciare degli articoli e dei contenuti del tutto inediti. Sta nascendo proprio in questi giorni infatti, un progetto con alcuni grandi editori per pubblicare contenuti inediti direttamente all’interno della piattaforma social. Il Wall Street Journal riporta infatti in un articolo, l’accordo stipulato tra Facebook ed importanti editori. Accordo che garantirà introiti ad editori di tutto il mondo.

notizie-facebookIstant Articles, questo è il nome dell’iniziativa che renderà la piattaforma di Facebook uno spazio per ospitare contenuti giornalistici. Apripista saranno il National Geographic e il New York Times. Cliccando su un bottone sarà così possibile cercare una notizia direttamente senza passare da Google. Niente più copia/incolla quindi; aggiungere un link ad una notizia sarà ancora più semplice. Rimane la dolente questione dei ricavi economici. La piattaforma tratterrà il 30% dei ricavi della pubblicità. Il resto andrà alle corporate di editori.

Sembra che lo spazio di Facebook sia l’ideale per fruire in maniera più immediata delle notizie. Come riporta una ricerca di Pew Research Center, pubblicata nello stesso numero del Wall Street Journal, il 48% degli intervistati si informa su notizie direttamente da Facebook. Un’altra ricerca americana testimonia invece che il 60% del traffico che arriva alle principali testate giornalistiche online, lo fa partendo dai link che gli utenti trovano su Facebook.

Staremo a vedere se cambierà, almeno per un pochino, il mondo dell’informazione.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi