Rock The Kasbah, un Xfactor tra le bombe.

Diretto dal regista Premio Oscar Barry Levinson, Bill Murray torna protagonista al cinema con la divertente e intensa commedia Rock the Kasbah. Presentato con grande successo al Comic Con di San Diego, il film sarà nelle sale italiane dal 5 novembre distribuito da Eagle Pictures.

Ad affiancare Murray: Bruce Willis, Zooey Deschanel e Kate Hudson.

RTK-01326Ispirato a una storia vera, il film racconta le disavventure di Richie Vance (Bill Murray), manager musicale caduto in disgrazia, costretto a seguire il suo unico cliente per un tour in Afghanistan. Il manager si ritroverà solo, senza soldi e senza documenti a Kabul. La fortuna comincia a girare nel verso giusto quando inaspettatamente si imbatte nella straordinaria voce di Salima (Leem Lubany), una teenager Pashtun con il sogno di diventare la prima donna a partecipare a Afghan Star, versione locale della famosa trasmissione TV American Idol.RTK-02849 Affiancato da una scaltra partner (Kate Hudson), un gruppo di speculatori di guerra (Danny McBride e Scott Caan) e un mercenario dal grilletto facile (Bruce Willis), Richie Lanz cercherà di scardinare i radicati pregiudizi della cultura afgana e fare della giovane donna una star di successo.

Bill Murray con la sua faccia e la sua ironia sta perfettamente nella parte dell’impresario millantatore e il film, che affronta il tema della guerra con i toni della commedia, è divertente e ben fatto.

‘Rock The Kasbah’ si differenzia dal titolo della nota canzone culto dei The Clash per una ‘C’ e, infatti, nel film il ritornello tratto dal disco ‘Combat Rock’ non c’è, quindi se con l’occasione vi aspettate di riascoltare il brano, come me, rimarrete delusi. Così come è deludente rivedere Bruce Willis nei panni di un mercenario debosciato e senza spessore in questa storia che invece ispira buoni sentimenti.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi