‘Room’ in libreria e al cinema.

Rm_D19_GK_0046.RW2Torna in libreria il 16 febbraio “Room. Stanza Letto Armadio Specchio”, da cui è tratto il film Room, con la regia di Lenny Abrahamson che vede come interpreti Brie Larson e il piccolo Jacob Tremblay. Il film è distribuito da Universal Pictures International Italy e sarà nelle sale italiane il 3 marzo 2016. Già vincitore del Toronto Film Festival, il lungometraggio è candidato agli Oscar 2016 nelle categorie Miglior film, Miglior attrice protagonista, Miglior regia e Miglior sceneggiatura non originale, affidata proprio all’autrice Emma Donoghue.

Finalista al Man Booker Prize e ai primi posti delle classifiche internazionali, il libro è stato tradotto in più di venti lingue.

Brie LarsonIl protagonista è Jack, cinque anni: la Stanza è l’unico mondo che conosce, il luogo chiuso in cui lui è nato e cresciuto, l’unico posto in cui sia mai stato. E’ in quella Stanza chiusa all’esterno che lui vive con Ma’. I suoi compagni sono gli oggetti contenuti nella Stanza: si chiamano Specchio, Letto, Piumone, Labirinto. Di notte Ma’ lo chiude dentro Armadio perché possa dormire tranquillo, senza sentire Old Nick quando viene a farle visita. La Stanza è la casa di Jack, ma per Ma’ è la prigione in cui Old Nick la tiene rinchiusa da sette anni.

Grazie al suo amore e alla sua determinazione, Ma’ ha creato per Jack una straordinaria possibilità di vita, inventando per lui un mondo forse migliore di quello reale. Però Ma’ sa che non potrà mai essere abbastanza, né per lei né per Jack, e così escogita un piano perché possano finalmente fuggire. Non sa, però, quanto sarà difficile il passaggio da quell’universo chiuso al mondo là fuori.

Raccontata attraverso gli occhi, e la lingua, di Jack, Room è una storia che fin dalle prime pagine avvolge interamente il lettore in un intenso, ricco, emozionante rapporto madre-figlio, quale non si era mai visto nella narrativa contemporanea.

Emma Donoghue è nata a Dublino nel 1969 e vive ora in Canada. Ha pubblicato diversi romanzi storici e opere teatrali. Ha curato l’adattamento cinematografico del suo romanzo Room.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi