L’Isola del Cinema al centro del mondo

Parata di Vip nella kermesse cinematografica estiva lungo il Tevere, L’Isola del Cinema, in una serata esclusiva presso l’Arena Groupama sull’Isola Tiberina, che ha ospitato il Premio Groupama Assicurazioni Opera Prima e Seconda. I riconoscimenti sono stati assegnati alle pellicole e agli attori che si sono particolarmente distinti nella stagione cinematografica. Nel corso della serata-evento, condotta da Carolina Rey, coadiuvata da Francesca Piggianelli, il premio della giuria,ritirato dalla produttrice Viola Prestieri è stato assegnato al film “Euforia” di Valeria Golino, alla sua Opera Seconda che ha salutato i presenti attraverso un videomessaggio. Il Premio del pubblico, invece, è stato assegnato a Valerio Mastandrea per la pellicola “Ride”, per un film di impegno civile che affronta con una lucida analisi il tema della fragilità umana, la capacità di elaborare un lutto e la forza di mostrare agli altri emozioni e sentimenti.

È intervenuto a distanza anche l’attore Alessandro Gassmann, impegnato sul set, che ha ringraziato con un videomessaggio L’Isola del Cinema per aver ricevuto il Premio Speciale L’Isola del Cinema Miglior Attore dell’anno per la sua interpretazione nel film Croce e Delizia di Simone Godano.

Mattatore della serata è stato Marco Giallini, che ha ricevuto il Premio L’Isola del Cinema Migliore Interpretazione Maschile in Domani è un altro giorno.

Nel corso della Premiazione sono stati inoltre assegnati i seguenti riconoscimenti: Premio Speciale L’Isola del Cinema Miglior Attrice dell’anno: Jasmine Trinca per i film Euforia, Sulla mia pelle e Croce e Delizia; Premio L’Isola del Cinema Migliore Interpretazione Femminile: Anna Ferzetti in Domani è un altro giorno; Premio L’Isola del Cinema Attore Rivelazione: Filippo Scicchitano in Croce e Delizia; Premio L’Isola del Cinema Attrice Rivelazione: Chiara Martegiani in Ride; Premio L’Isola del Cinema Miglior Commedia: Croce e Delizia di Simone Godano e miglior film sull’amicizia “Domani è un altro giorno” di Simone Spada.

Per l’occasione è intervenuto anche l’AD di Groupama Pierre Cordier. I riconoscimenti alla nuova cinematografia italiana, linfa vitale di una creatività in grande fermento, sono stati assegnati da una giuria d’eccezione composta da: Laura Delli Colli (Giornalista e Scrittrice), Federico Pontiggia (Giornalista e Scrittore) ed Elizabeth Missland (Stampa Estera).

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi