Al via Family Food Fight Italia

La ricchezza della cucina italiana non ha eguali nel mondo ma è nelle case delle famiglie italiane che trova la sua espressione più caratteristica. Per gli italiani il cibo è genuinità, passione e tradizione, indiscutibilmente legato al concetto stesso di famiglia. Un racconto da tramandare di generazione in generazione fatto di sapori corposi, ricette tipiche, ingredienti semplici ma capaci di creare pietanze dal gusto unico. Eccoli, gli elementi alla base di FAMILY FOOD FIGHT, il primo cooking show – produzione EndemolShine Italy per Sky – in cui si sfidano ai fornelli le famiglie e le loro abitudini culinarie in una gara basata sulla capacità di portare nel piatto la propria e più autentica tradizione.

Dal 12 marzo, ogni giovedì su Sky Uno e NOW TV, la sfida sarà tra nuclei familiari provenienti da diverse zone d’Italia e dunque convinti promotori e appassionati delle rispettive abitudini culinarie regionali. Le squadre si sfideranno sulle ricette tipiche della propria cucina, quelle tramandate dai nonni ai nipoti, e che fanno riunire la famiglia attorno alla tavola.

A giudicare i piatti e i comportamenti delle famiglie sarà un trio inedito di giudici: Antonino Cannavacciuolo, lo Chef del quale anche le celebri pacche sulle spalle hanno il sapore verace del Sud Italia; Joe Bastianich, eclettico artista della ristorazione che coltiva l’amore per il buon cibo, la passione per l’ottimo vino e una spiccata predilezione per la musica; e Lidia Bastianich, scrittrice, imprenditrice, personaggio televisivo ma soprattutto orgogliosa ambasciatrice della cucina italiana nel mondo. Lidia e Joe, madre e figlio, saranno insieme per la prima volta fianco a fianco come giudici di in uno show culinario. I tre, alla fine della prima edizione italiana dell’adattamento del format australiano già proposto in nove paesi al mondo, assegneranno il titolo di Campioni d’Italia di Family Food Fight, con un premio finale da 100 mila euro.

Mentre le famiglie in gara saranno impegnate ai fornelli, i giudici ovviamente potranno interagire con loro di persona, ma in più le osserveranno da un monitor in uno spazio dedicato, lasciando loro la possibilità di esprimersi liberamente in cucina e conoscendole molto da vicino, con tutti i loro pregi e difetti.

I tre giudici, nel corso del primo appuntamento, saranno affiancati da due ospiti d’eccezione: Benedetta Parodi e Guido Meda. Le due special guest della serata proporranno alcuni dei temi al centro delle prove, saranno insieme al trio davanti al monitor per controllare la gara delle famiglie e poi ne giudicheranno i risultati.

Le squadre che si affronteranno a FAMILY FOOD FIGHT – al via dal 12 marzo ogni giovedì, per sei settimane, alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea, e in streaming su NOW TV – condividono la passione per la buona cucina, l’amore per il cibo e il gusto dello stare insieme a tavola.

Mettiamo da parte cene gourmet e impiattamenti da ristorante stellato. Dimentichiamo, per il momento, le tecniche di cucina più complesse e quei piatti che sembrano quasi delle opere d’arte. In ogni puntata i concorrenti si sfideranno in tre prove il cui obiettivo è testare la capacità delle famiglie di esprimere la propria passione per la cucina sia all’interno della loro comfort zone, sia confrontandosi con imprevisti sempre diversi, in una gara culinaria in cui l’unione e le dinamiche familiari sono centrali.

FAMILY FOOD FIGHT è più di una gara di cucina. Cibo e famiglia: due temi universali, ancestrali, che anche nell’era moderna rappresentano valori fondamentali, per creare un racconto delle famiglie italiane tra contemporaneità e tradizione, con le dinamiche e le storie più personali che si uniscono alla cultura alimentare e al territorio di origine delle squadre.

FAMILY FOOD FIGHT: dal 12 marzo ogni giovedì, per sei settimane, alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea, e in streaming su NOW TV.

1 puntata-posati-0011

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi