V Premio Giuliano Gemma & FPI Awards 2021

Nel prestigioso Salone d’Onore del CONI, sono stati consegnati i prestigiosi Premi accolti dal padrone di casa, il Presidente Giovanni Malagò, ed a numerose autorità del mondo politico e sportivo, ha preso forma un racconto corale sotto la conduzione del giornalista Rai Andrea Fusco: dal ricordo dell’amico attore con le figlie Vera Gemma e Giuliana Gemma e la moglie Baba Richerme, all’omaggio al Campione di Vita. L’adrenalina del primo pugno ha dato il via ad una condivisione di emozioni che ha visto protagonisti al centro del ring/palco, con il braccio alzato in segno di vittoria, illustri personaggi e campioni della scena italiana: il Presidente di CRI e IFRC Avv. Francesco Rocca, il Sottosegretario Cultura e Sport del Pontificio Consiglio della Cultura Mons. Melchor Sanchez de Toca, gli attori Eleonora Giorgi, Orso Maria Guerrini e Sebastiano Somma, il coreografo e direttore artistico Luca Tommassini, il cantautore e regista Federico Zampaglione, il cantautore e regista Fabrizio Moro, il regista Alessio De Leonardis, il Vicepresidente Vicario CONI Silvia Salis, l’On. Giusy Versace ed il Presidente dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Disagio Giovanile Luca Massaccesi, i Campioni Matteo Signani, Emanuele Blandamura, Aziz Abbes Mouhiidine, Salvatore Cavallaro e molti altri.

A tutti l’ambita statuetta che riproduce l’opera in bronzo Il Pugile dell’artista Gemma. Alle splendide Medaglie Azzurre 2021 Il Guantone al Merito Sportivo FPI. La dedica speciale alle Marche, rappresentate dal Comune di Castelraimondo e dall’Unione Montana dei Monti Azzurri, a cui Gemma era molto legato, con il Premio FPI a Denis Canil, Francesca Ratto, Umberto Antonelli, Emanuele Sassetti e Tommaso Perfetti.

Un percorso artistico e valoriale in sinergia con i Social Partner FPI Scholas Occurrentes, Croce Rossa Italiana, Sport Senza Frontiere Onlus, Osservatorio Nazionale Bullismo e Disagio Giovanile e Save The Family per trasmettere un messaggio forte e chiaro alle nuove generazioni, realizzato grazie al prezioso contributo degli event partner Adidas, Uliveto – Acqua della Salute, Bottega, WhySport, Osteoplus, Iodase, Eurobuilding, Tombolini, Fidea, Frolla e di un team di aziende marchigiane.

“Lo Sport mi ha sempre affascinato molto. Invito i giovani a fare Sport perché richiede sacrificio ed il sacrificio servirà anche in altri momenti della vita”. Questa è la regola di vita che ci ha lasciato Giuliano Gemma che, prima come stuntman e poi come attore, ha amato e praticato numerosi sport. Ha indossato i guantoni per passione e seguito da bordo ring tutti i più celebri campioni italiani, primo fra tutti Nino Benvenuti.

La quinta edizione del Premio Giuliano Gemma & FPI Awards 2021, nato nel 2016 ed organizzato dalla Federazione Pugilistica Italiana, grazie al Presidente Flavio D’Ambrosi, insieme al promoter Vladimiro Riga e Agnus Dei Tiziana Rocca Production, in collaborazione con l’advisor FPI Artmediasport e RomArtEventi,Presidente Francesca Piggianelli e patrocinato dal CONI, da Sport e Salute, dal Consiglio Regionale del Lazio, dalla Regione Marche, da Roma Capitale, dalla Fondazione Film Commission di Roma e del Lazio, dalla Fondazione Marche Cultura, dall’Istituto per il Credito Sportivo, dall’Archivio Storico Istituto Luce Cinecittà, da Cultura Italiae e Sport Italiae.

PREMIATI DELLE EDIZIONI 2016, 2017, 2018 e 2019/2020: Giovanni Malagò, Franco Nero, Raul Bova, Alessandro Preziosi, Nino Benvenuti, Gina Lollobrigida, Ronn Moss, Adriano Giannini, Alessio Boni, Anna Safroncik, Max Tortora, Massimo Giletti, Roberto Cammarelle, Margherita Granbassi, Edoardo Leo, Irma Testa, Giulia Quintavalle, Ilenia Pastorelli, Giorgio Pasotti, Mara Santangelo, Asia Argento, Sandra Milo, Andrea Carpenzano, Ricky Tognazzi e molti altri.

(foto Marco Bonanni e Stefano Simoni)

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi