E ora… rock ‘n’ roll.

JERSEY BOYSPresentato in anteprima al TaorminaFilmFest, da domani, mercoledì 18 giugno, al cinema Jersey Boys, l’ultimo emozionante film del regista e attore cinque volte premio Oscar, Clint Eastwood (Million Dollar BabyGli spietati). Versione per il grande schermo dell’omonimo spettacolo teatrale vincitore del Premio Tony, Jersey Boys sarà distribuito in 280 copie da Warner Bros. Entertainment Italia.

Il film narra la storia di quattro giovani che provengono dalla parte malfamata del New Jersey e che insieme formeranno il leggendario gruppo rock, “The Four Seasons”.Il film parla dell’ascesa e della conseguente caduta dell’iconico gruppo rock ‘n’ roll, raccontando agli spettatori come le loro canzoni siano riuscite a fare presa nelle coscienze del pubblico per oltre mezzo secolo e rivelando le sorprendenti origini di questa, apparentemente perbene, rock band americana.

JERSEY BOYSGli inizi, i primi successi sotto la luce fioca di un lampione di periferia, le emozioni in sala di registrazione e poi i litigi e le incomprensioni sono parte della storia diretta da Clint Eastwood, accompagnata dalle canzoni più famose del gruppo – “Sherry”, “Big Girls Don’t Cry”, “Walk Like a Man”, “Bye Bye Baby”, “Who Loves You” –  che hanno ispirato intere generazioni. “Mi è sempre piaciuta la loro musica, quindi sapevo che sarebbe stato divertente rivisitarla, ma quello che più mi interessava era che questi delinquenti cresciuti certo non nella migliore delle situazioni, fossero riusciti a raggiungere questo enorme successo – ha spiegato il regista -. In una periferia gestita e controllata dalla mafia, vivevano di piccoli crimini. Alcuni di loro hanno anche passato del tempo in prigione. Poi è arrivata la musica, la loro salvezza: avevano trovato finalmente qualcosa per cui valeva la pena lottare”.

JERSEY BOYSPer portare il musical sul grande schermo, Clint Eastwood ha preferito scegliere attori emergenti, alcuni provenienti dalla produzione teatrale. Protagonista del film, John Lloyd Young riprende il ruolo con cui ha conquistato il Tony Award, quello del leggendario cantante del gruppo, Frankie Valli.  “È stato così bello interpretare questo personaggio e riuscire a esplorarne ulteriori aspetti rispetto a quanto fatto in teatro – ha detto Young -. Questo è il culmine di tutto quanto desideravo come attore, e farlo con Clint Eastwood come regista è stato l’avverarsi di un sogno”. Clint Eastwood ha inoltre voluto che gli attori cantassero dal vivo invece di usare una colonna sonora preregistrata.  Lo stesso Young ha rivelato: “Non mi ero mai reso conto di come cantare live di fronte alla macchina da presa fosse inusuale per un film, quindi questa è stata una sfida interessante per ognuno di noi. E poi c’è il fatto che Clint è un vero appassionato di musica, perciò è stato fantastico guardare questo leggendario regista trasformarsi in un estasiato spettatore proprio di fronte a noi”. Erich Bergen interpreta Bob Gaudio, che ha composto e partecipato alla composizione di tutti i maggiori successi dei “The Four Season”. Michael Lomenda e Vincent Piazza interpretano rispettivamente Nick Massi e Tommy DeVito, gli altri due membri. Accanto a loro il premio Oscar Christopher Walken che interpreta il gangster Gyp DeCarlo.

“So che all’uscita dal cinema, il pubblico continuerà a cantare sottovoce queste canzoni e sarà bellissimo. Ma spero anche che apprezzeranno anche di sapere la storia dell’origine di quelle canzoni – ha concluso Eastwood -. Mi auguro che si ricorderanno di questi quattro giovanotti, la cui eredità è ancora viva ai giorni nostri”.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi