La profezia di Birdman.

Due grandi attori degli anni ’80 tornano sul set per due sequel colossal. Birdman di Alejandro Gonzalez Inarritu, il film vincitore dell’Oscar 2015, di fatto l’aveva previsto: al sequel non c’è mai fine.

blade-runner-2Harrison Ford tornerà ad essere il protagonista del seguito di Blade runner. L’ha annunciato la casa di produzione Alcon Entertainment. L’attore statunitense interpreterà di nuovo il ruolo del poliziotto Rick Deckard. alien-sigourney-weaverE nel frattempo, Sigourney Weaver ha confermato la sua presenza nel prossimo film Alien 5.

Il sequel di Blade runner sarà ambientato una decina d’anni dopo l’originale, che raccontava fatti avvenuti nel 2019 a Los Angeles. Il nuovo capitolo è stato scritto da Hampton Fancher (già al lavoro nel primo progetto) e Michael Green e sarà diretto dal canadese Denis Villeneuve (candidato all’Oscar nel 2011 con il film La donna che canta). Ridley Scott, regista del primo film, partecipa al progetto in veste di produttore. “Siamo onorati che Ford si unisca a noi in questo viaggio”, hanno detto i vertici della società. Le riprese inizieranno nell’estate del 2016. L’uscita nelle sale è prevista per il 2017.

bladerunnerQuindi un ritorno al passato per Ford, che alla fine di quest’anno comparirà anche nel nuovo episodio di Guerre Stellari, un ritorno esattamente a quel 1982 quando Blade Runner divenne un film “cult”, influenzando un’intera generazione.

Per quanto riguarda invece il sequel di Alien, il regista sarà Neill Blomkam (District 9); il nuovo capitolo non sarà il quinto, ma un si collocherà subito dopo Aliens – Scontro Finale, ignorando Alien 3 e Alien – La Clonazione.
La trama non terrà conto di quanto abbiamo assistito negli ultimi capitoli della tetralogia.

alien5Come descritto da Blomkam, si tratterà di “un fratello genetico di Aliens”, che chiuderà l’idea iniziale del filone cinematografico. In un’intervista, il regista ha anche espresso apertamente la sua intenzione di ridare alla saga le sue radici horror. “E’ una specie di incubo freudiano”.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi