Jurassic World, il parco è aperto.

L’attesa è finita: arriva Jurassic World, il quarto capitolo della saga iniziata con Jurassic Park.

Jurassic-World0Come ogni buon critico cinematografico che si rispetti, posso tranquillamente affermare che Jurassic Wolrd è una ficata pazzesca.

Nel 1990 lo scrittore e sceneggiatore Michael Crichton pubblica il celebre romanzo di fantascienza Jurassic Park, dal quale Steven Spielberg realizzerà nel 1993 un adattamento cinematografico, con cui vincerà ben tre Premi Oscar. Nel 1995 Crichton pubblica Jurassic Park: il mondo perduto, del quale verrà realizzato anche in questa occasione un film omonimo sempre realizzato da Steven Spielberg. Nel 2001, Joe Johnston decide di dar vita a un ulteriore sequel di Jurassic Park, intitolato Jurassic Park III, che ahimè risulta essere il meno emozionante e coinvolgente della trilogia.

Jurassic-World1A distanza di ben 22 anni Spielberg decide di ri-mettere le mani su Jurassic Park, scrivendo la sceneggiatura di un quarto capitolo della saga; rimasto in development hell per ben tredici anni con il titolo provvisorio di Jurassic Park IV. La pellicola doveva essere distribuita definitivamente il 4 giugno del 2014, ma a causa di divergenze tra la casa di produzione Universal e gli sceneggiatori, l’uscita nelle sale cinematografiche è slittata all’11 Giugno del 2015.

Regista di Jurassic World è Colin Trevorrow a cui dobbiamo battere le mani e fare tanti complimenti, per aver messo in piedi un film davvero all’altezza del capostipite, appunto Jurassic Park, riuscendo in un’impresa non facile, ossia quella di coinvolgere e emozionare i telespettatori come accadde 22 anni fa.

jurassic-worldRicordo ancor quando nel lontano 1993 all’età di 4 anni i miei genitori mi portarono al cinema a vedere questo capolavoro della fantascienza, rimasi incantata dall’animazione in grafica computerizzata e dall’eccezionale sequenza in cui il predatore per eccellenza il T-REX insegue una Jeep all’interno del parco. Oggi, all’età di 26 anni ho avuto la possibilità di vedere in anteprima Jurassic World, di mettermi comoda e godermi lo spettacolo.

Nel film Isla Nubar (Costa Rica), ospita oggi una struttura mastodontica, di lusso, completamente operativa, dotata di sistema di sicurezza all’avanguardia, in cui migliaia di ospiti possono osservare i dinosauri di ogni forma e grandezza che girovagano all’interno delle loro enormi gabbie, dopo di 75 milioni di anni fa. Il Jurassic World offre di tutto: una voliera altissima; un anfiteatro acquatico in cui i visitatori possono osservare il Mosasaurus divorare uno squalo bianco come spuntino; una sorta di zoo tattile, in cui i bambini possono cavalcare dei mini triceratopi; un’idrosfera in cui i turisti possono viaggiare all’interno del parco per osservare più da vicino i dinosauri, ovviamente quelli erbivori. Jurassic World è il miracolo splendente della genetica, supervisionato da Claire (Bryce Dallas Howard), donna in carriera, a cui vengono mandati dalla sorella i due nipotini Zack di 16 anni (Nick Robinson) e Gray 11 anni (Ty Simpkins), per visitare il parco, ma Claire oberata da mille impegni non ha tempo di visitare il Jurassic World con loro, così li affida alla sua assistente.

JurassicWorldI dinosauri del parco sono creati dal Dottor Hanry Wu, un genetista che una volta lavorava per InGen, la società che stava dietro al primo parco di Hammond, e ora lavora per il milionario benefattore di Jurassic World, Simon Masrani.
E’ chiaro che ora che i Dinosauri diventano agli occhi dell’uomo animali usuali, la prosperità commerciale dipende tutta da nuove attrazioni e così il Dottor Wu viene chiamato a creare un nuovo tipo di dinosauro, un ibrido creato in provetta contenente geni di diverse specie di animali (T-Rex, Velociraptor, raganella, camaleonte) ecc. ecc. che si rivela essere, super intelligente, spietato e fortissimo. Starà a Owen Grady ex-militare e addestratore di velociraptor capire come fermarlo prima che questo super dinosauro, chiamato Indominus Rex divori 20.000 visitatori.

A onor del vero va detto che, quella rivoluzione americana operata nel 1993 da Spielberg con Jurassic Park non può essere eguagliata, la meraviglia di Alan Grant (Sam Neill) e Ellie Sattler (Laur Dern), nell’ammirare per la prima volta animali estintisi 65 milioni di anni fa, era anche la nostra e sicuramente non pensavamo di ritovarla con Jurassic World eppure, Trevorrow è riuscito a dare alla pellicola lo spirito del celebre Jurassic Park, un po’ di ironia, condita di violenza adrenalinica, spetecolarità e un pizzico di Horror, facendo di questa nuova pellicola un prodotto ben riuscito e notevole e apprezzato dalla critica.

Ciò che funziona è sicuramente l’aver inserito l’aspetto critico e tematico del romanzo di Crichton, ossia: Possiamo davvero noi esseri umani dominare la natura, tanto da resuscitare animali estintisi 75 milioni di anni fa? Possiamo davvero controllare ibridi genetici e biologici? Sono domande pertinenti e sicuramente attuali all’ora quando lo scienziato Ian Malcolm le sottopose a Hammond e oggi con l’Indominus Rex creatura mai esistita sulla terra e cresciuta in cattività.

Azzeccati, piacevoli e divertenti nei loro ruoli anche Chris Pratt (Owen Grady), l’Alfa dei Raptor e Bryce Dallas Howard (Claire), donna sensuale dal tacco 12 e guerriera indomita quando con un razzo decide di farsi inseguire dal T-Rex.

Il tutto è accompagnato dalle straordinarie musiche di Williams rivisitate per l’occasione da Michael Giacchino. Del cast fanno parte oltre a Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Nick Robinson e Ty Simpkins, anche Omar Sy,Vincent D’Onofrio, Jake Johnson e Judy Greer.

La sceneggiatura è affidata a Steven Spielberg e Derek Connolly, mentre la regia, abbiamo detto è stata affidata a Colin Trevorrow, il film è prodotto e distribuito dalla Universal Pictures.

Benvenuti a Jurassic World!

Camilla Lombardozzi

Leggi anche: Jurassic World dalla A alla Z.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi