Masters of Sex 2 all’Isola Tiberina.

Un inizio settimana caldo di passione a L’Isola del Cinema: in attesa della seconda, eccitante stagione di Masters of Sex – in arrivo mercoledì 5 agosto su Sky Atlantic HD – il pubblico romano, infatti, potrà godere dell’anteprima assoluta dei primi due episodi il 28 luglio a L’Isola del Cinema (Isola Tiberina) alle 21.30 alla Sala Groupama.

mos2aAl Cinelab alle 22.00 per il Mix Cinema in programma la proiezione del corto Rosa di Alessio Di Cosimo e a seguire il film Nessuno siamo perfetti di Giancarlo Soldi (Ita 2014 – 71′). Mentre alle 22.00 allo Spazio Luce verrà proiettato Quei 2 sul divano, web serie prodotta da Kimera. A seguire l’incontro con il cast.

Masters of Sex: nell’affascinante cornice dell’Isola Tiberina il pubblico potrà scoprire cos’è successo dopo il finale della prima stagione della serie USA sulla vita e gli studi di William Masters (Michael Sheen) e Virginia Johnson (Lizzy Caplan), il ginecologo e la sua assistente, i due pionieri delle ricerche sul sesso tra gli anni ’50 e ’60. Sul finale della prima stagione, William aveva dichiarato a Virginia di non poter fare a meno a lei, la loro relazione si sposta da un terreno prettamente scientifico ad uno sentimentale e il loro “esperimento” di coppia portato fuori dal laboratorio finisce per diventare inevitabilmente una questione privata. Una situazione che li costringe a mentire a tutti, anche a se stessi, fingendo di non provare nulla l’uno per l’altra, soprattutto ora che il Masters ha rivelato a Virginia i suoi sentimenti.

MASTERS OF SEX (SEASON 2)

MASTERS OF SEX (SEASON 2)

Nella seconda stagione della serie, al via in esclusiva dal 5 agosto tutti i mercoledì alle 21.10 su Sky Atlantic HD e disponibile su Sky On Demand e Sky Online, assisteremo alle conseguenze che questa importante rivelazione porterà. A unire William e Virginia sarà sempre e soprattutto la battaglia contro i mostri che dominavano nell’America maccartista degli anni 50, mentre la loro indagine prosegue, affrontando temi che in quegli anni erano considerati tabù, come l’orgasmo femminile, l’omosessualità e tutti i desideri che andavano fuori dallo schema ordinario della vita coniugale tra un marito e una moglie. Tra i nuovi arrivi della seconda stagione – tra l’altro candidata agli ultimi Emmy come miglior serie drammatica e Allison Janney premiata come miglior attrice non protagonista per il ruolo di Margaret Scully – ci sono Betsy Brandt (Breaking Bad) nel ruolo di nuova segretaria del Dottor Masters, Danny Houston (American Horror Story: Coven) che interpreta il Dottor Douglas Greathouse, capo del dipartimento di ostetrici dell’ospedale e Sarah Silverman, l’amante di Betty (Annaleigh Ashford), la prostituta che nella prima stagione si mette a disposizione del Dottor Masters per permettergli “l’osservazione sul campo” dei costumi sessuali degli americani.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi