They sell, Purgatori in bianco e nero.

Al via il primo ciak di THEY SELL, film breve che segna il ritorno alla regia di Andrea Purgatori, giornalista noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano negli “anni di piombo” e pluripremiato sceneggiatore, tra i suoi tanti successi ‘Il Muro di gomma’, ‘Nel continente nero’, ‘Il giudice ragazzino’, ‘Vallanzasca’, oltre ad un lunga serie di film TV. andrea-purgatoriProdotto dalla Draka Production di Corrado Azzollini e girato a Gravina in Puglia, THEY SELL racconta l’amore incondizionato di un padre verso la figlia, il suo desiderio di far avverare i suoi sogni, anche se a volte il prezzo è davvero troppo caro. Nel cast Ashraf Barhom, attore israeliano protagonista in numerose produzioni internazionali di successo, tra cui ‘300, l’alba di un nuovo impero’, ‘Scontro tra titani’ e la serie TV ‘Tyrant’ attualmente in onda su Fox con la sua terza stagione; Alessandro Haber e Mingo De Pasquale.

“Questo piccolo film – afferma Andrea Purgatori – ha il sapore della disperazione dell’Italia che esce dal dopoguerra. Il sapore delle finte illusioni arrivate con le forze alleate e delle delusioni di chi non vede più speranze…. E’ una storia di luce e di ombre, che gireremo in bianco e nero. Con un modello: “Il giudizio universale” di Vittorio De Sica. Che raccontava esattamente quel momento storico e sociale e il cinismo di chi, in quel contesto, faceva mercato dell’umanità”.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi