Gran premio del doppiaggio, i vincitori

Il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio arriva alla X edizione e celebra le eccellenze dietro il microfono delle versioni italiane di film e serie TV. Doppiatori, doppiatrici, direttori di doppiaggio, adattatori e tecnici del mix sono i protagonisti presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. A condurre sul palco Monica Marangoni e Pino Insegno, mentre tra gli ospiti musicali Andrea Guerra, Franco Micalizzi, Stefano Mainetti e Claudio Simonetti.

pino insegnoPer Filippo Cellini, ideatore ed organizzatore del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio: “il mondo dell’audiovisivo è cambiato a livello globale con l’avvento delle nuove piattaforme di streaming e la diffusione sempre maggiore di film e serie TV internazionali, la domanda di doppiaggio italiano è cresciuta enormemente ed è in continua crescita. I doppiatori italiani sono i migliori e tutto il mondo ci riconosce questo primato. Il nostro compito, come manifestazione di punta di questo settore, è quello di continuare a garantire che il livello di qualità sia e rimanga sempre d’eccellenza”.

I premiati 2018:

MIGLIOR FILM

La forma dell’Acqua – 20th Century Fox Italy

MIGLIOR DIREZIONE DI DOPPIAGGIO

Alessandro Rossi – L’ora più buia

MIGLIOR DOPPIATORE PROTAGONISTA

Pino Insegno in La forma dell’acqua nel ruolo di Col. Richard Strickland

MIGLIOR DOPPIATRICE PROTAGONISTA

Antonella Giannini in Tre manifesti a Ebbing, Missoury nel ruolo di Mildred Hayes

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Coco – Walt Disney Studios Motion Pictures Italy

MIGLIOR SERIE TV

La Casa di Carta – Netflix

MIGLIOR DOPPIATORE SERIE TV

Alessandro Quarta in La Casa di Carta nel ruolo di Andres De Fonollosa ‘Berlino’

MIGLIOR DOPPIATRICE SERIE TV

Perla Liberatori in La Casa di Carta nel ruolo di Agatha Jimenez ‘Nairobi’

EDIZIONI D’AUTORE

Nico 1988

PREMIO ALLA CARRIERA

Alessandro Bruno e Rita Savagnone

logo doppiaggio

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi