Gli italiani registi per un giorno.

ITALY-IN-A-DAY

Protagonista della giornata odierna alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia la grande montatrice Thelma Schoonmaker (storica collaboratrice di Martin Scorsese), che riceverà il Leone alla carriera.

salvatoresMa il film più atteso della giornata è Italy in a Day, l’edizione italiana, curata da Gabriele Salvatores, di un progetto di Ridley Scott. Italiani registi per un giorno. Nel 2013 è stato chiesto agli italiani di inviare video realizzati con qualsiasi mezzo (telecamere, smartphones, fotocamere) da girare durante le 24 ore del 26 ottobre 2013. Desideri, sogni, paure, riflessioni, qualsiasi cosa considerata importante che accadeva quel giorno o anche, semplicemente, quello che si vedeva dalla finestra di casa in 44.197 filmati.

EN DUVA SATT PA EN GREN OCH FUNDERADE PA TILLVARONIn concorso arrivano lo svedese EN DUVA SATT PA EN GREN OCH FUNDERADE PA TILLVARON di Roy Andersson e NOBI del giapponese Shinya Tsukamoto. Il primo si svolge in un non precisato paesaggio occidentale, un venditore e un ritardato mentale intraprendono un viaggio. Un percorso fatto di incontri e situazioni inaspettate, che diventano strumento per offrire un punto di vista originale sulla società attuale, caratterizzata dalla supremazia della vanità. NOBI, invece, è ambientato verso la fine della Seconda Guerra Mondiale. Dopo aver invaso un’isola delle Filippine, l’esercito giapponese si scontra con una feroce controffensiva di locali e forze alleate. Il soldato Tamura soffre di tubercolosi e viene abbandonato sia dal suo plotone che dall’ospedale mobile.

Davide_FerrarioAl debutto, fuori concorso, anche l’ultima opera del 105enne Manoel De Oliveira, il corto O VELHO DO RESTELO e il documentario di Davide Ferrario sull’Italia raccontata dal cinema industriale, LA ZUPPA DEL DEMONIO. Un film che ragiona sul senso del cinema industriale, realizzato attingendo dal meraviglioso materiale custodito a Ivrea, città della storica Olivetti. Il tema centrale è il progresso: l’idea di un futuro migliore, che oggi sembra drammaticamente lontana, ma che ha prodotto un immaginario capace di segnare l’immaginario di un intero secolo.

Per Venezia Classici, c’è la versione restaurata di uno dei capolavori di Elio Petri, TODO MODO.

La serata si concluderà con THE SHOW MAS GO ON di Ra di Martino (Giornate degli Autori) – MAS, i Magazzini allo Statuto, apre a Roma all’inizio del secolo scorso come il grande magazzino di lusso. Di quell’epoca sono rimasti forse solo i lampadari a mezz’aria, alcuni oggi scesi quasi al livello del suolo ora rivestito di moquette spelacchiata.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi