Il bis letterario della poetessa del rock.

Patti Smith annuncia il nuovo libro di memorie M Train, il giusto seguito a Just Kids di qualche anno fa. Il libro che racconta la sua amicizia con l’artista Robert Mapplethorpe, il quale ha vinto nel 2010 il National Book Award. Era già dal 2012 che stava lavorando ad un sequel di questo. Ora ha annunciato un nuovo libro di memorie, M Train, che uscirà il 6 ottobre per Knopf.

m trainLa copertina del libro è una foto scattata al Cafe ‘Ino di New York, nel Greenwich Village, dove inizia il libro. Questa è la descrizione al momento trapelata: M Train è un viaggio attraverso diciotto “stazioni”. Si comincia nel piccolo café del Greenwich Village dove Patty Smith va ogni mattina per un caffè nero. Qui rimugina sul mondo così com’è e su com’era e di questo scrive sul suo taccuino. Viaggiamo così attraverso una prosa che si sposta fluidamente tra sogno e realtà, passato e presente, attraverso un paesaggio di aspirazioni creative: da Frida Kahlo in Messico, a una riunione della società di un esploratore Artico a Berlino; da un bungalow sgangherato a New York, che la Smith comprò poco prima che l’uragano Sandy colpì la città, alle tombe di Genet, Plath, Rimbaud e Mishima. Sono tutte riflessioni sul mestiere dello scrittore e sulla creazione artistica, accanto a ricordi, dalla sua vita in Michigan con il marito, il chitarrista Fred Smith, la cui morte prematura è stata una perdita irreparabile. Perché è la perdita, così come la consolazione che potremmo avere da essa, il centro di questo libro di memorie squisitamente corredato da splendide Polaroid in bianco e nero scattate dalla stessa Smith.

Aspetteremo allora questo autunno per averlo con noi e abbandonarci alle parole della poetessa del rock.




Contatore siti


Condividi questo articolo!

Commenti chiusi