Spud, Renton, Sick boy e Begbie sono tornati.

E’ già da un paio di giorni che stiamo gustando online il trailer ufficiale del sequel del film cult di Danny Boyle, “Trainspotting”.

E stentiamo ancora a crederci che vent’anni dopo i vari Sick Boy, Begbi, Renton e Spud, siano ancora lì e non morti o in un angusto carcere sperduto del Regno Unito.

t2Questa volta però non sarà l’eroina o le scorribande il trait d’union della storia, bensì un sempre verde business: la pornografia.

“Trainspotting 2” (o semplicemente “T2” come già iniziano a scrivere le riviste di tutto il mondo) è infatti una sorta di libero adattamento di un altro romanzo di Irvine Welsh (che torna anche come attore nei panni di Mikey Forrester): “Porno”.

Nel cast troveremo gli attori della pellicola originale oltre a Danny Boyle dietro la macchina da presa e all’inconfondibile accompagnamento musicale, su tutti “Born Slippy” degli Underworld e “Lust for Life” di Iggy Pop.

La pellicole debutterà per il mercato inglese il prossimo 27 gennaio 2017.

Condividi questo articolo!

Commenti chiusi